Verso Cagliari-Inter, Spalletti: "VAR meccanismo perfetto"

"Pronti a giocarci al meglio il finale di campionato"

pubblicato il 28/02/2019 in Gli Avversari da La Redazione
Condividi su:
La Redazione
foto: LaRoma24

Alla vigilia del match tra Cagliari e Inter, il tecnico dei nerazzurri Luciano Spalletti ha risposto alle domande dei giornalisti presenti in sala stampa.

Ecco le sue parole, riportate dal profilo Twitter dell'Inter:

"Il post partita di Firenze? Un po' di dispiacere resta: avevamo fatto la partita, ma i calciatori sanno che bisogna guardare avanti. Si sono allenati bene, hanno la faccia giusta per giocarsi il finale di campionato dove abbiamo ancora tanto da giocarci.

Perisic? Anche l'anno scorso aveva avuto un periodo di appannamento. Non sempre si può essere al 100%, ma a Ivan, anche quando non sembra brillante, se osservato con attenzione fa scoprire molti dettagli che lo rendono importante. È da Inter. Lautaro? Sta facendo molto bene. A Firenze ha fatto ottime cose, ha tante qualità da mettere a disposizione della squadra.Ha gestito molto bene la responsabilità che sente. I suoi compagni sono tranquilli con lui davanti.

Il VAR? Un meccanismo perfetto, come macchina. Le macchine vanno sempre guidate, a volte gli episodi sono difficili da valutare anche allo schermo. Giusto che sia visto anche 5-6 volte a gara se necessario: bisogna continuare a usarlo, è il futuro. KeitaBalde? Passi in avanti negli ultimi giorni, spero in un paio di partite di averlo a disposizione.

Lotta a tre per la ChampionsLeague? Non escluderei già Lazio, Atalanta e anche il Torino. Pioli ha ragione, state facendo confusione. Se ti sbatte la palla su un capezzolo, come a D'Ambrosio, è mano; se ti sbatte la palla sui polpastrelli, come a Hugo, non è niente

Nainggolan? Sta crescendo. Ha ancora tante altre qualità da far vedere".