La favola di Niccolò e Leonardo, per 2 giorni in maglia rossoblù

Martedì 8 e mercoledì 9 due ragazzi dei Giovanissimi del San Miniato, Niccolò Tordini e Leonardo Vigni, hanno partecipato agli allenamenti dei Giovanissimi Nazionali del Cagliari guidati da David Suazo

pubblicato il 13/03/2016 in Curiosità da fonte: antennaradioesse.it
Condividi su:
fonte: antennaradioesse.it

“Sono stati due giorni molto intensi e proficui” – ha commentato il ds Giacomo Neri, che ha accompagnato i due ragazzi al centro sportivo del Cagliari Calcio di Assemini, dove si allena sia la prima squadra sia la fascia agonistica del settore giovanile.

“I ragazzi si sono allenati insieme ai pari età che disputano il campionato Under 15 Nazionale e che sono reduci da una bella vittoria casalinga per 2 a 0 contro l’Inter, dimostrando di essere all’altezza del gruppo. Leonardo e Niccolò hanno avuto l’occasione di vivere per due giorni un ambiente professionistico molto organizzato dove è capitato di pranzare insieme ai giocatori della prima squadra che sta conquistando la promozione in serie A.

Voglio ringraziare pubblicamente tutto il Cagliari Calcio nelle persone di Mario Beretta ed Oscar Erriu per come ci hanno accolto e per la disponibilità dimostrata in ogni situazione. Dopo essere stato in visita al loro centro sportivo ed aver visto come lavorano e come sono organizzati, sono sempre più convinto che il Cagliari Calcio oltre a tornare presto ad essere una realtà importante della Serie A italiana diventerà nel giro di qualche anno un punto di riferimento nazionale per il settore giovanile, per questo sono orgoglioso che abbiano scelto il G.s. San Miniato come loro avamposto per la Toscana ed il centro Italia. Adesso la speranza è che arrivi la chiamata definitiva per almeno uno dei nostri due ragazzi”.

“Oltre alla soddisfazione personale – ha dichiarato il mister Maurizio Borghi – c’è quella dei ragazzi che hanno coronato un sogno. Sono andati a provare in una squadra professionistica, sono molto contento perché si impegnano tantissimo e hanno avuto questa soddisfazione. Adesso devono staccare subito e pensare a loro stessi e al nostro campionato. Senza fare nomi, ci sono altri ragazzi che possono provarci e fare lo stesso percorso”.

“Sono felice per questa opportunità – sottolinea il responsabile del settore giovanile Simone Gasperini – a testimonianza che il legame intrapreso ad inizio anno tra le due realtà calcistiche è sempre più forte e consolidato. Mercoledì prossimo si svolgerà presso il nostro Centro Sportivo un raduno per giovani calciatori riservato alla categoria Giovanissimi anno 2001 e 2002, l´obiettivo del G.S. San Miniato è quello di sviluppare una rete di contatti nel territorio toscano e dare visibilità ai migliori giovani della nostra regione”.