Partecipa a Blog Cagliari Calcio 1920

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Verso la Spal, Ranieri: "Loro bravi, sarà una lotta"

"I tifosi continuino a starci vicini"

La Redazione
Condividi su:

In vista della sfida contro la Spal all'Unipol Domus, il tecnico del Cagliari Claudio Ranieri ha presentato la gara di venerdì in conferenza stampa. I sardi hanno bisogno di tornare a vincere e fare il terzo risultato utile di fila per restare sulla scia dei play off. 

Ecco le dichiarazioni di mister Ranieri: 

"La SPAL è un'ottima squadra, le statistiche ci dicono che sanno giocare bene a calcio, sbagliano poco e creano molto. 

Con l'arrivo di De Rossi hanno fatto meglio fuori casa che a Ferrara, sarà una lotta e dovremo essere bravi a non cadere nella loro trappola. 

Nel calcio conta sempre e solo vincere, con le vittorie arriva anche l'autostima ed è più facile che si veda il bel gioco. 

Sono rimasto soddisfatto della prestazione contro il Como e del primo tempo a Cittadella, dove nella ripresa siamo stati un po' nervosi. La voglia di fare ci ha fatto sbagliare e loro dopo l'espulsione si sono chiusi bene. 

Sono venuto qui a costruire ma sarei contento di salire subito in Serie A e continuare a progettare nella massima serie. 

Per farlo serve l'aiuto di tutti, posso solo ringraziare i tifosi che ci stanno seguendo numerosissimi anche in trasferta. Chiedo loro di continuare a stare vicini ai ragazzi, dobbiamo spingere tutti dalla stessa parte. 

Makoumbou sta facendo bene come regista, in questo momento è la soluzione migliore davanti alla difesa a patto che giochi con rapidità. 

Ovviamente c'è sempre da migliorare, ma questo vale per tutti. Mancosu sta recuperando piano piano, avere più scelte a disposizione è molto importante".

Condividi su:

Seguici su Facebook