Calciomercato - Cagliari, non solo Barella-Nandez: altri 4 nodi in entrata, 6 in uscita

Per il sodalizio rossoblu è tempo di scelte in questa fase del calciomercato invernale in tutti i reparti in vista della seconda parte di stagione

pubblicato il 10/01/2019 in Calciomercato da Fabio Loi/Davide Zedda
Condividi su:
Fabio Loi/Davide Zedda

Il calciomercato del Cagliari è in pieno fermento. La società rossoblu si sta concentrando in queste ore su più versanti. Oltre alla questione legata a Nicolò Barella (destinato al Chelsea) e al principale candidato per sostituirlo in Sardegna ovvero il centrocampista uruguaiano del Boca Juniors Nahitán Nandez, il sodalizio isolano deve risolvere 4 nodi in entrata e 6 sul fronte uscite.

Peluso in pole per la fascia sinistra: Uno dei dossier da approfondire per il Cagliari in questa sessione di calciomercato è indubbiamente quello legato alla fascia sinistra difensiva. Nelle ultime ore il nome più in voga è quello di Federico Peluso del Sassuolo, che la società rossoblu segue dal luglio 2017.

Per il 35enne difensore romano, favorito su Paolo De Ceglie (idea a parametro zero valutata nei scorsi giorni), il Cagliari ha compiuto dei notevoli passi in avanti e appare deciso ad aumentare il proprio pressing per l’acquisizione del cartellino. Se Peluso dovesse arrivare alla corte di Maran, diventerebbe inevitabile un’uscita, con i nomi di Lykogiannis o Pajac (che pare vicino all'Empoli) in prima fila.

Mancosu pista caldissima per il centrocampo: Con l’addio di Daniele Dessena, che lascia il Cagliari per trasferirsi al Brescia dell’ex patron rossoblu Massimo Cellino, si libera uno slot nella mediana della formazione di Rolando Maran. Per il posto dell’oramai ex numero 4 degli isolani, la pista più calda porta a Marco Mancosu del Lecce.

Il centrocampista classe 1988 era una delle candidature principali per la sostituzione di Lucas Castro, costretto a stare lontano di campi da gioco fino a fine stagione per infortunio (poi l'ha spuntata Birsa).

Tuttavia, con la cessione del sopra citato Dessena, le possibilità di ritrovare Mancosu con la casacca rossoblu sulle spalle potrebbero aumentare. Per lui è pronto – come vi abbiamo raccontato -  un contratto triennale da 450 mila euro a stagione.

Il futuro incerto di Rafael: Tra le situazioni più calde da monitorare c’è quella del portiere ex Hellas Verona. Il brasiliano, classe 1982, potrebbe rinnovare col Cagliari, ma non è escluso un suo possibile addio per trovare continuità e giocare titolare. Tutto si deciderà nei prossimi giorni, come ha dichiarato nelle settimane scorse il procuratore del numero 1 rossoblu, Joao Santos.

Pisacane in bilico: Il difensore napoletano è in scadenza di contratto a giugno 2019 e la questione di un eventuale rinnovo dell’accordo (al momento) non è stata ancora trattata, con il giocatore che attende un segnale chiaro e deciso da parte della società.

Alla finestra c’è il Sassuolo di De Zerbi, che lo vuole fortemente per rinforzare il reparto arretrato in vista della seconda parte di stagione.

La Spal su Andreolli: Il difensore ex Inter, classe 1986, come vi abbiamo raccontato nei giorni scorsi, non rientra nei piani societari e sportivi del club rossoblu e verrà dunque ceduto senza essere rimpiazzato.

Dopo gli interessamenti da parte di Frosinone e Udinese, per il numero 3 della compagine di Rolando Maran è ora forte il pressing da parte della Spal che in queste ore cerca di anticipare tutti nella speranza di mettere a segno un blitz vincente.

Cigarini piace al Bologna: Non vi è certezza sul futuro del centrocampista con la 8 sulle spalle. L’ex Sampdoria, come ha sottolineato il suo procuratore nei giorni scorsi, vuole avere un ruolo da titolare (gradi ora affidati al croato Bradaric).

In scadenza di contratto il prossimo giugno, su Cigarini c’è il forte interesse del Bologna di Filippo InzaghiSe dovesse partire, piace Nicolas Viola del Benevento.

Sliding doors in attacco? In questa sessione di calciomercato potrebbero esserci delle novità per quanto concerne il reparto avanzato del Cagliari. Sotto la lente ci sono le situazioni di Diego Farias (cercato dal Sassuolo, tornato all’attacco esattamente un anno dopo il tentativo dell’ultima sessione invernale) e di Alberto Cerri.

Se una delle due punte a disposizione di Maran dovesse partire, ci sarà un solo ingresso.

Il sogno è Cyril Thereau della Fiorentina per il quale c’è un interesse verbale (così come ha dichiarato l’agente del francese, David Lasaracina), mentre l’alternativa è rappresentata dal rientro anticipato alla base di Daniele Ragatzu dell’Olbia, acquistato in estate e lasciato in prestito per un anno alla formazione gallurese.