Calciomercato - Cagliari, nuovo no di Nandez al Boca

Il centrocampista uruguaiano ha respinto la seconda offerta di rinnovo contrattuale: il Cagliari resta alla finestra

pubblicato il 02/01/2019 in Calciomercato da Davide Zedda/Fabio Loi
Condividi su:
Davide Zedda/Fabio Loi

Nahitan Nández pare voglia fare il gioco del Cagliari. Come vi abbiamo raccontato in nottata, il il 23enne centrocampista uruguaiano del Boca Juniors ha rifiutato la prima proposta di rinnovo contrattuale, insoddisfatto (lui quanto il suo entourage) dell'offerta economica avanzatagli dal Boca.

Il Cagliari ha chiesto ufficialmente il calciatore, mettendo sul piatto della possibile trattativa 10 milioni di euro in un primo momento (offerta confermata, anzi, svelata dal procuratore del 15 degli Xeneizes) per poi sollevare il tiro arrivando a proporre 15 milioni per il 70% del valore del cartellino del giovane talento.

E' notizia di poche ore fa che Nandez ha rifiutato anche la seconda offerta di rinnovo contrattuale.

Cosa cambia? Il Cagliari è al momento l'unica vera squadra interessata concretamente al talento natio di Maldonado. Il sodalizio rossoblù resta dunque alla finestra nella speranza che la trattativa (ancora in piedi) possa naufragare.

Nandez chiede di essere pagato alla pari dei top player del Boca, mentre il club al momento non è disposto ad un aumento salariale così consistente e spinge per ottenere la firma del ragazzo per blindarlo con tanto di inserimento di clausola rescissoria da 30 milioni di euro.

Come detto, il Cagliari resta alla finestra: se le parti raggiungeranno un accordo, tutto si complicherà in maniera pressoché definitiva. Ma se Nandez continuasse a respingere le proposte del Boca, potrebbe alla fine accettare il trasferimento in Sardegna.

Non resta che attendere ulteriori sviluppi.