Partecipa a Blog Cagliari Calcio 1920

Sei già registrato? Accedi

Password dimenticata? Recuperala

La muraglia rossoblù

Ceppitelli e Capuano, al centro della difesa del Cagliari, compongono una coppia di sicuro affidamento

Condividi su:

Si sono ritrovati il 16 aprile, per la prima volta, a formare la muraglia davanti a Storari. Un'attesa lunga sette mesi, a causa di guai muscolari che hanno intralciato il percorso di entrambi. Marco Capuano e Luca Ceppitelli, cinquant'anni in due (il primo ne ha 24, il secondo 26), avrebbero dovuto comporre, fin dall'inizio della stagione, la coppia titolare di centrali difensivi del Cagliari collaudato da Massimo Rastelli.

Ma l'allenatore di Torre del Greco ha dovuto fare a meno, a partire dal pre-ritiro ad Assemini, di Ceppitelli, il quale aveva concluso malconcio la precedente annata in Serie A. L'ex giocatore del Bari, infatti, ha saltato le prime sei gare ufficiali. In quelle uscite, nel duetto difensivo, era presente Capuano. Che però, con il contemporaneo rientro tra gli abili arruolati di Ceppitelli, ha alzato bandiera, inizialmente per una distrazione di primo grado del bicipite femorale sinistro e poi, durante un test con la Primavera (13 febbraio), si è dovuto arrendere causa distorsione della caviglia sinistra. Per l'ex Pescara si è così aperto un calvario di cinque mesi, durante i quali ha sostenuto i compagni fuori dal campo.

Il tandem arretrato, che ha come punti forti la fisicità, la solidità e anche il fiuto del gol, ha fatto il proprio esordio stagionale al Sant'Elia contro il Brescia, coinciso col ritorno tra i titolari di Capuano. La musica è cambiata. Proprio il difensore, nel 6-0, ha firmato una rete con una potente incornata. Da lì in avanti, con il Cagliari che si avvicinava sempre di più al Paradiso della massima serie, Rastelli si è goduto i suoi baluardi, schierandoli per quattro delle ultime cinque partite, esclusa quella col Livorno in cui Ceppitelli è rimasto in panchina.

In due occasioni, con Brescia e Bari, la porta di Storari è rimasta inviolata. La muraglia rossoblù, al San Nicola, ha fatto la voce grossa, impedendo il passaggio a chiunque si presentasse di fronte. E mettendo la propria firma sulla promozione. Nei due restanti impegni, ironia della sorte, non sarà a disposizione Ceppitelli, out per un problema al menisco e operato proprio nella giornata di ieri a Villa Stuart dal Prof. Mariani. La coppia si disferà, ancora una volta.

Ma per la Serie A Ceppitelli e Capuano saranno di nuovo fianco a fianco, pronti a sbarrare la strada agli avversari e a mettere una nuova impronta sul cammino del Cagliari.

Condividi su:

Seguici su Facebook