In vista del Genoa: Cacciatore o Faragò?

Il ballottaggio tra i due terzini

pubblicato il 07/02/2020 in Approfondimenti da Michelangelo Corrias
Condividi su:
Michelangelo Corrias

L'unico dubbio di formazione per la gara contro il Genoa risiede sulla catena di destra, dove ci sono due giocatori per una maglia: Cacciatore e Faragò.

Il primo rientra da un periodo di stop che ha portato Maran a scegliere il suo collega di reparto Paolo Faragò, il quale ha cercato di non far rimpiangere l'ex Chievo, a volte riuscendoci del tutto e altre solo in parte. 

A Marassi forse, però, riuscirà a spuntarla Fabrizio Cacciatore. Non solo perché è uno degli elementi della rosa del Cagliari su cui il mister fa più affidamento, ma anche perché in una gara tosta e presumibilmente rognosa come quella del Ferraris ci vorrà la sua esperienza e la sua faccia da duro, invece che la spinta del numero 24.

Maran poi ha sempre preferito un laterale votato all'attacco insieme a un altro più difensivista, e visto che a sinistra gioca Pellegrini, Cacciatore sembrerebbe il partner ideale. 

Se dovesse essere così, per Faragò non sarà una bocciatura, visto che potrà sempre tornare utile alla causa, come ha dimostrato in svariate occasioni, ma, trattandosi di un terzino adattato, è normale che gli possa venir preferito uno di ruolo come il numero 12.