Ecco quanto può valere una vittoria a Brescia

Ritrovare i tre punti contro le rondinelle proponendo una prestazione convincente potrebbe far svoltare la stagione del Cagliari: ecco perché

pubblicato il 17/01/2020 in Approfondimenti da Antonello Cossu
Condividi su:
Antonello Cossu
2019

Una partita che vale come le altre ma che pesa infinitamente di più. Questo, dopo le recenti vicissitudini vissute dal ‘Casteddu’ negli ultimi tempi, è diventata Brescia-Cagliari, primo match del girone di ritorno del Campionato di Serie A.

Per molti motivi: sia pratici, come la necessità di tamponare l'emorragia di 5 sconfitte consecutive di cui è vittima il Cagliari, e sia decisamente più simbolici, considerato che ottenere una vittoria significherebbe aver già fatto meglio rispetto all’andata, quando il Brescia seppe imporsi 1-0 alla Sardegna Arena grazie ad un gol di Donnarumma.

Tutto lascia intuire che non sarà una partita facile perché le rondinelle - in piena lotta per la salvezza - non avranno alcuna intenzione di recitare la parte della vittima sacrificale, soprattutto davanti al proprio pubblico stipato sui caldi spalti del Mario Rigamonti, stadio spesso avverso ai rossoblù.

Questo fatto, unito al momento certamente non esaltante vissuto dal Cagliari, crea una situazione di incertezza che rende possibile ogni risultato e da maggiore valore allo stesso: per il Cagliari la vittoria sarebbe un toccasana e potrebbe avere l’effetto di una scarica d’adrenalina in un cuore affaticato, il pareggio un’aspirina che calma i sintomi ma non cura la malattia e la sconfitta un vero psico dramma.

Quello che accadrà realmente lo saprà dire solo il campo, ciò che è certo al momento è che Brescia è diventata il crocevia che cambierà la stagione del club isolano, se in meglio of in peggio è ancora tutto da definire.