Così sia...

Grande prova di Cigarini a Parma: è lui l’unico vero regista titolare tra i rossoblù

pubblicato il 18/09/2019 in Approfondimenti da Giovanni Podda
Condividi su:
Giovanni Podda

La prima vittoria del Cagliari del campionato ,contro il Parma di Mister D’Aversa, non può che considerati frutto di un positivo approccio alla gara e di un evidente miglioramento dello sviluppo della manovra di gioco, tra i cui fautori spicca la figura Luca Cigarini.

Il rientro da titolare del regista di Montecchio, ma soprattutto la prestazione offerta durante i centodue minuti di gioco, ha evidenziato senza ombra di dubbio che lui può considerarsi l’unico vero regista capace di svolgere il ruolo di metronomo del centrocampo sardo.

Sicuramente “il professore” ha espresso ancora una volta la sua intelligenza tattica in fase di impostazione dettando i tempi di gioco e facendosi apprezzare per la precisione nei lanci lunghi e nei passaggi, non a caso, il secondo goal, firmato Ceppittelli, deriva proprio da una sua deliziosa punizione battuta perfettamente al centro dell’area di rigore parmense.

Dopo una prestazione di tale caratura non sarà semplice per Mister Maran far meno del centrocampista classe ’86 anche nella prossima gara che vedrà i cagliaritani impegnati tra le mura amiche contro il Genoa nell’anticipo del venerdì, soprattutto al fine di dare continuità alla prestazione fornita dall’intera mediana isolana.