Può cambiare tutto

Il rientro di Castro in squadra potrebbe dare nuova linfa all’attacco di Maran: con lui in campo è tutto un altro Cagliari

pubblicato il 30/08/2019 in Approfondimenti da Antonello Cossu
Condividi su:
Antonello Cossu
2018

Lucas Castro è un giocatore troppo importante per il Cagliari perché i rossoblù possano privarsene senza battere ciglio.

È uno di quei giocatori che con il proprio peso specifico cambiano all'istante la fisionomia della squadra. Lo si è potuto facilmente notare durante l’anno scorso quando il ‘Pata’ si è dovuto forzatamente assentare a causa di un brutto infortunio al ginocchio.

Con lui schierato sulla trequarti il Cagliari era ed è diverso, migliore, più pericoloso e ordinato: l’ennesima dimostrazione la si è avuta domenica contro il Brescia quando l’argentino ha sostituito Birsa e la squadra, prima sofferente e impacciata, ha cambiato marcia.

Troppa la differenza tra lui e lo sloveno, nonostante quest'ultimo sia un buon giocatore, tanta da poter dire che il  “nuovo” innesto di Castro nella rosa di Maran può cambiare le carte in tavola a livello offensivo, esattamente come accaduto nella stagione passata prima che si facesse male.

Mezzala o trequartista poco importa al momento, il Cagliari ha bisogno del  talento di uno dei propri migliori giocatori nella zona nevralgica del campo e Maran dovrà fare di tutto per sfruttarlo a dovere nell’11 titolare, anche a costo di cambiare modulo se necessario.