Il ritorno

Luca Ceppitelli è ormai prossimo al rientro nell’undici titolare dopo uno sfortunato inizio di stagione

pubblicato il 16/10/2018 in Approfondimenti da Giovanni Podda
Condividi su:
Giovanni Podda
2016

Le indiscusse qualità del centrale di Castiglione del Lago emerse durante la scorsa stagione che lo candidarono a leader indiscusso del reparto difensivo nonché a capitano rossoblù, sfortunatamente non sono riuscite a trovare continuità a causa dell’ennesimo infortunio subito proprio nella prima gara della stagione contro l’Empoli dove il classe ’89 al ventiquattresimo minuto riportò una lesione muscolare alla gamba sinistra.

Il ritorno del “Ministro della difesa”, soprannome attribuitogli dai compagni di squadra, appare ormai imminente e già dopo la sosta sarà possibile rivederlo titolare nella delicata sfida che attende i sardi in terra toscana contro la Fiorentina.

Mister Maran se tutto procederà secondo le aspettative si troverà da una parte nella fortuna di avere problemi di abbondanza in difesa ma dall’altra nella non semplice situazione di dover individuare chi eventualmente dovrà cedere il posto al rientrante capitano, viste le prestazioni e garanzie offerte da Romagna, Klavan e Pisacane.

Sicuramente l’esperienza maturata lo scorso anno dopo i numerosi infortini da cui è uscito grazie ad una mentalità positiva e senza mollare di un centimetro, mostrano che Luca Ceppitelli ha raggiunto il pieno della sua maturità calcistica ma anche il fatto che ora più che mai è chiamato a dimostrare che questo sarà l’anno della sua consacrazione non solo come difensore di buon livello, ma anche quale leader e punto di riferimento per l’intera compagine isolana.