Un finale inaspettato

Ripercorriamo la stagione dell’ex portiere rossoblù

pubblicato il 02/06/2017 in Approfondimenti da Marco Castoni
Condividi su:
Marco Castoni
2016

Non è dato sapere quali siano state le esatte dinamiche che hanno contribuito a far si che Marco Storari lasciasse la maglia rossoblù. Tuttavia nel giorno della promozione matematica in A in quel di Bari, quando Storari sfoderò un intervento da campione, nessuno poteva immaginare che a distanza di alcuni mesi, il capitano e protagonista indiscusso del ritorno nella massima serie, potesse abbandonare la Sardegna.

Dinamiche probabilmente più esterne che interne, hanno minato la serenità dell’esperto portiere. Infatti Storari nella prima metà di stagione trascorsa tra le fila della formazione isolana, ha offerto un rendimento altalenante e quasi mai all’altezza delle aspettative. Incertezze evidenti sono andate a sommarsi a quelle manifestate dall’intero reparto difensivo.

La decisione di accettare l’offerta del Milan e ricoprire il ruolo di vice del prodigio Donnarumma, ha infine offuscato il ricordo di un giocatore che nelle sue due parentesi in maglia rossoblù, era riuscito con merito ad entrare nei cuori tifosi ed innalzarsi ad uno status di certezza ed esempio per i compagni.

Voto alla stagione: 5