01/12/2016, 08:00 | Di Fabio Loi | Categoria: Approfondimenti

Che Mastino!

Buona prestazione del giovanissimo terzino destro, schierato da Massimo Rastelli nella gara di Coppa Italia al Luigi Ferraris di Genova contro la Sampdoria di Marco Giampaolo

2016
2016

Il risultato ottenuto dal Cagliari contro la Sampdoria in Tim Cup è stato indubbiamente pesante e al tempo stesso severo (3-0 per la formazione di Marco Giampaolo). Tuttavia il match contro i blucerchiati è stata un’ottima occasione per vedere all’opera alcuni dei talenti della Primavera rossoblù, a cui Massimo Rastelli ha concesso la grande opportunità di esordire nel calcio dei grandi.

Tra coloro che hanno esordito con la prima squadra del Cagliari, il giovane terzino isolano Andrea Mastino è stato autore una buona prestazione. Il numero 36 non solo ha coronato il suo sogno di giocare tra i professionisti, ma ha altresì avuto una grande personalità, degna di un calciatore veterano (prima da terzino destro e poi sul versante opposto). Rapidità, aggressivitàsenso della posizione in fase di ripiegamento e di proposizione in avanti durante l’impostazione della manovra.

Indubbiamente una grande sorpresa! Con la formazione sarda in piena emergenza per via dei numerosi infortuni che hanno riguardato diversi giocatori chiave, Mastino ha sfruttato al meglio la chance che mister Rastelli gli ha concesso in una partita di un torneo come la Coppa Italia (secondo in ordine di importanza al campionato di Serie A).

Il Cagliari, tuttavia, guarda al futuro e per Mastino le premesse sono buone per un eventuale futuro da protagonista

Fabio Loi

Leggi anche

Articoli consigliati:

Ti potrebbe interessare anche

Articoli correlati:

"Si impenna in rovesciata Riva ed è rete!"

Verticali

annunci
stilefashion
viverecongusto
terraecuore
portaleletterario
cronacastorica
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK