Rastelli: "Avevo chiesto ai ragazzi di entrare nella storia, ce l'hanno fatta!"

Le parole del tecnico rossoblù a fine gara

pubblicato il 20/05/2016 in Ultim'ora da Marco Zucca (inviato)
Condividi su:
Marco Zucca (inviato)

Il tecnico Rastelli, felicissimo dopo la vittoria del campionato cadetto, si presenta alla stampa. Ecco il suo pensiero: 

"Oggi partita davvero difficile, affrontavamo una squadra che aveva bisogno di un punto. Abbiamo affrontato un ottimo primo tempo, dispiace aver subito immediatamente il pareggio.

Nel secondo tempo abbiamo fatto troppo possesso e poche verticalizzazioni. Stavo mettendo Farias, ma l'infortunio di Murru ha cambiato i piani. Meglio così però! Il terreno rallentava le giocate, la Pro Vercelli ci rallentava. 

Veder gioire la panchina dopo il gol di Sauè stato bellissimo. Questo è il Cagliari dei record, primi in classifica, cosa che non era mai successa. Avevo chiesto ai ragazzi di entrare nella storia, ce l'hanno fatta!

Bellissimo l'apporto dei tifosi, ho chiesto ai miei ragazzi di regalargli delle gioie.

Lunedì? Spero ci sia lo stadio pieno per festeggiare in maniera degna. Saremo premiati per il primo posto, e nella partita di Conti giocherò!

Il mio futuro? Ci vedremo in questi giorni con presidente e direttore per gettare le basi per la stagione futura. C'è già una buona base, anche se questa squadra va integrata. Abbiamo tutta una sessione di mercato per farlo. Non avremo fretta. Importante è non sbagliare gli acquisti.

Sono curioso di affrontare la A, mi confronterò con grandi palcoscenici".