Ultimatum degli emiri a Cellino: si chiuda entro 10 giorni o salta tutto. I dettagli

Intanto il presidente prova a vendere il club ad un imprenditore americano

pubblicato il 06/02/2014 in Ultim'ora da Davide Zedda
Condividi su:
Davide Zedda

La trattativa tra la Qatar Foundation e Massimo Cellino per la vendita della Cagliari Calcio è in piedi già dal mese di ottobre 2013. Non è però ancora chiusa.

C’è da risolvere un problema fondamentale: i qatarioti vogliono all’interno del progetto e come presidente Massimo Cellino. Lui pare non ne voglia proprio sentire e la nuova avventura inglese complica non poco la situazione, anche perché non gradita agli acquirenti.

Come riporta anche l’Unione Sarda, gli emiri hanno già versato nelle casse della società di Viale La Playa circa 50 milioni di euro.

Sono pronti, ma hanno anche dato l’ultimatum al presidente rossoblù: si chiuda l’affare nel giro di sette/dieci giorni o salta tutto. Intanto a Miami, Cellino prosegue con i suoi incontri, in particolare con un imprenditore americano, che dopo un primo colloquio con il patron rossoblù di un paio di giorni fa, rivedrà lo stesso Cellino già oggi. Insomma, si parla di dettagli.

La pista americana diviene sempre più concreta. Cellino “gioca” su più tavoli, con lui mai dire l’ultima parola. Staremo a vedere.