L'ironica tristezza di Davide Astori

Il difensore rossoblù commenta la sconfitta subita contro i rossoneri.

pubblicato il 26/01/2014 in Ultim'ora da Marco Zucca
Condividi su:
Marco Zucca
Davide Astori

Davide Astori, autore di una partita senza alcuna sbavatura, ha commentato la cocente sconfitta contro il Milan, maturata negli ultimi minuti. Il difensore ha cercato, per quanto possibile, di sdrammatizzare:

"Prendiamo tanti gol nel finale. Non sarà il caso di chiedere che le partite vengano accorciate di dieci minuti? A parte le battute, c’è tanta delusione. Abbiamo giocato per 85 minuti una partita bellissima e molto attenta, tenendo testa a un avversario forte come il Milan. Stavamo reggendo l’urto, nonostante il Milan attaccasse con impeto: abbiamo concesso un paio di punizioni e calci d'angolo, ma niente di clamoroso. Perdere dei punti a causa di ingenuità brucia ancora di più. Purtroppo è andata così. Dobbiamo migliorare giorno per giorno in allenamento, cercando di colmare le nostre lacune".