Zeman: "Non sono preoccupato, ma i ragazzi sono giù di morale"

Le parole del tecnico del Cagliari a fine gara

pubblicato il 30/11/2014 in Ultim'ora da La Redazione
Condividi su:
La Redazione

Stadio Sant’Elia – Sala Stampa: dalla nostra inviata Alexandra Atzori

Un amareggiato mister Zeman, analizza la sconfitta dei rossoblù al termine della gara contro la Fiorentina. Ecco le sue parole:

“Non sono preoccupato per la prestazione, la squadra ha dimostrato che può giocare anche contro le squadre importanti. Dobbiamo giocare la nostra partita sempre. Abbiamo sbagliato tanti gol ma alla fine ci siamo demoralizzati e non siamo più riusciti a rientrare in partita. La Coppa Italia? Dobbiamo onorarla e migliorarci. Se l’avversario fa il gol non significa che siamo entrati in campo con il piede sbagliato. Voi guardate il risultato, io la prestazione. Ekdal non poteva reggere 90 minuti per via dell’influenza e poi si è fatto male alla caviglia. Il morale della squadra? Siamo giù, ma è normale. Devono però rendersi conto che hanno fatto un’ora di buon calcio. Perdere 4-0 giocando a calcio è una cosa rara da vedere”.