Castro: "Risultato giusto, ma nel primo tempo meritavamo il 2-0"

"Joao? Lo aspettavamo"

pubblicato il 16/09/2018 in Ultim'ora da La Redazione
Condividi su:
La Redazione
2018

Cagliari-Milan è terminata con un pareggio per 1-1 Lucas Castro, autore di una bella gara, è appena arrivato in zona mista per commentare con i giornalisti la prestazione dei sardi contro i meneghini.

Ecco le sue parole:

“Srna? Ha una fisicità impressionante, mi stupisce quanto corre all’età che c’ha, è impressionante.

Ci stavamo divertendo in campo? L’ho notato anche io, è difficile trovare semplicità nel gioco e la stiamo trovando. Quando uno gioca semplice si diverte di più.

Cosa ci manca per qualcosa in più? Abbiamo giocato contro squadre forti, tanto il Sassuolo quanto il Milan.  Non lo so, magari bisogna giocare con una squadra al nostro pari, non penso sia sfortuna o fortuna, le partite le abbiamo fatte e i risultati sono stati giusti.

Bradaric e Cigarini? Sono simili, tecnicamente fortissimi. Decide il mister chi gioca o no, l’importante è che se non c’è uno c’è l’altro, sono tutti e due forti.

Da Empoli a oggi cosa è cambiato? Empoli è stata una partita atipica, non era il Cagliari che abbiamo preparato in ritiro. Una valutazione su di me? Mi sento lo stesso di sempre.

La mia sostituzione? Ero stanco, eravamo tutti un po’ stanchi ha fatto bene a togliermi perché non ce la facevo più.

Cosa è successo dopo i primi 20 minuti? Mah un po’ di tutto, loro hanno preso un po’ le misure. Noi abbiamo fatto qualcosa in più, c’è stato il palo di Barella e se il primo tempo fosse terminato 2-0 sarebbe stato giusto. Poi ovviamente la stanchezza, loro sono forti, tutto sommato penso che il punto sia stato giusto.

L’impatto di Joao? E’ un giocatore che aspettavamo da tanto, sapevamo quello che poteva darci in più, lo ha dimostrato anche oggi  e siamo contentissimi del suo ritorno”.