Melillo: "Mi offende la sceneggiata di Pisacane, non la frase sulle signorine"

"Svilente"

pubblicato il 09/10/2019 in Social da La Redazione
Condividi su:
La Redazione

"Con questa permalosità sviliamo il movimento. Nel calcio femminile ho visto ragazze giocare soffrendo all'inverosimile e poche sceneggiate stile Pisacane, casomai quello mi offende". Ci va durissimo Fabio Melillo (allenatore della Roma Femminile Primavera) in meirto alla caduta (fallo netto ai suoi danni) del difensore rossoblù durante il finale di Roma-Cagliari.

"Il calcio non è sport per signorine ne signorini, ne per ballerine e ballerini, non è una questione di sesso, chi si offende o cavalca queste cose rimanda indietro il (mio) calcio femminile - scrive il tecnico sul suo profilo Facebook - sviliamo il movimento con questa permalosità, volevamo considerazione e visibilità, mostriamo i nostri valori, no sceneggiate come in foto ma esaltazione dell'atleta che si sacrifica e soffre (foto di Dzeko)... nel calcio femminile ho visto ragazze giocare soffrendo all'inverosimile e poche sceneggiate stile Pisacane, casomai quello mi offende... forza Roma".