BEFFA AL 90'

Il Cagliari Primavera viene raggiunto all'ultimo da un rigore di Marrale dopo essere passato in vantaggio con Luvumbo

pubblicato il 06/03/2021 in Settore Giovanile da Antonello Cossu
Condividi su:
Antonello Cossu
2020

Il campionato Primavera 1 torna in campo con la 13^ giornata, il Cagliari riceve la Sampdoria distante solamente 5 lunghezze con l'intenzione di inanellare la propria seconda vittoria di fila dopo l'importante successo ottenuto contro la Lazio.

CAGLIARI-SAMPDORIA PRIMAVERA: LA CRONACA

La Sampdoria parte con il piede sull'acceleratore e costruisce subito un'occasione pericolosa con Siatounis, il cui colpo di testa viene parato da Ciocci. I sardi rispondono seriamente al 26' con un tiro do Contini che si spegne di pochissimo sul fondo. Al 37' ancora Contini ha la chance per firmare l'1-0 ma in prima battuta Zovko respinge il suo tiro e successivamente la difesa libera sulla linea di porta. La prima frazione termina senza altre emozioni degne di nota.

Nella ripresa il Cagliari scende in campo maggiormente aggressivo e voglioso di sbloccare il risultato. Ci va vicino in tre occasioni: prima Delpupo viene fermato dentro l'area dai centrali difensivi, poi Contini e Cusumano costringono Zovko a intervenire e salvare il risultato. Il Cagliari a questo punto ci crede e nell'ultimo quarto d'ora, precisamente al 78', passa in vantaggio con il neo entrato Zito Luvumbo su assist di Cavuoti. Colpita improvvisamente, la Sampdoria si riversa in avanti alla ricerca del pareggio e - nonostante l'inferiorità numerica blucerchiata causata dall'espulsione di Trimboli avvenuta all'85' - lo conquista allo scoccare dell'ultimo giro regolamentare di orologio con un calcio di rigore provocato da Schirru e trasfmormato da Marrale. La partita termina così sul risultato finale di 1-1, rete di Luvumbo per il Cagliari e di Marrale per la Sampdoria.

IL TABELLINO DI CAGLIARI-SAMPDORIA

Marcatori: 78' Luvumbo (C), 89' Marrale (S).

Cagliari: Ciocci; Zallu, Boccia, Carboni; Cusumano; Schirru, Kourfadilis; Tramoni (62' Cavuoti), Delpupo (74' Kouda), Desogus (74' Luvumbo); Contini. A disposizione: D'Aniello, Fusco, Adamo, Iovu, Palomba, Piga, Sulis, Kouda, Luvumbo, Sangowski, Guadagnoli. Allenatore: Agostini.

Sampdoria: Zovko, Angileri, Obert, Yepes, Siatounis (86' Marrale), Giordano, Ercolano (86' Pedicillo), Francofonte (55' Somma), Prelec, Trimboli, Gaggero (73' Di Stefano). A disposizione: Gentile, Napoli, Paoletti, Brentan, Canovi, Hermansen, Sepe, Montevago. Allenatore: Tufano.

Ammonizioni: 35' Cusumano (C), 52' Francofonte (S), 60' Carboni (C), 80' Yepes (S).

Espulsioni: 67' mister Agostini (C), 85' Trimboli (S).

Arbitro: Daniele Rutella della sezione di Enna.