AMARA SCONFITTA

Il Cagliari primavera cede 2-1 contro il Genoa. La cronaca

pubblicato il 12/01/2019 in Settore Giovanile da Antonello Cossu
Condividi su:
Antonello Cossu
2018

Il Cagliari di Max Canzi scende in campo a al Raccis di Mandas contro il Genoa per giocarsi 3 punti pesantissimi in ottica salvezza. 

I rossoblù liguri partono forte e passano in vantaggio al 1' grazie a un tiro da fuori area di Bianchi che sorprende i padroni di casa. La reazione del Cagliari arriva appena 10 giri di orologio dopo: Gagliano, servito da Lombardi, riporta il punteggio in parità con un bel colpo di testa.

Il match prosegue combattuto ma senza squilli eclatanti e la prima frazione si chiude sul pari.

Nel secondo tempo i sardi provano a spingere per trovare il gol ma sono gli avversari a mettere la freccia al 68' con Szabo, bravo a sfruttare un rimpallo in area per battere Daga.

Nel finale il Cagliari si scopre per pareggiare ma non raggiunge il proprio obiettivo nonostante gli ospiti rimangano in 10 per l'espulsione di Ventola. Finisce 2-1 per il Genoa, reti di Bianchi, Gagliano e Szabo.

TABELLINO

Marcatori: 1′ Bianchi (G), 9′ Gagliano (C), 68′ Szabo (G)

Cagliari: Daga, Porru, Aly, Peressutti, Cadili, Lella, Marongiu (62′ Contini), Ladinetti, Lombardi, Verde, Gagliano. A disp.: Cabras, Kouadio, Boccia, Ingrosso, Carboni, Camara, Dore, Marigosu, Kanyamuna, Manca, Antonucci. All.: Canzi

Genoa: Russo, Gasco, Piccardo, Bellich, Zanoli, Zvekanov, Candela, Rovella, Bianchi, Cleonise, Szabo. A disp.: Raccichini, Dumbravanu, Adamoli, Masini, Ceijas, Verona, Karic, Petrovic, Ventola. All.: Sabatini