Partecipa a Blog Cagliari Calcio 1920

Sei già registrato? Accedi

Password dimenticata? Recuperala

Ranieri: "Preparato la gara per attaccare, i ragazzi hanno dato tutto"

"Cerchiamo di arrivare secondi o ai play off"

Condividi su:

Cagliari-Genoa è terminata con il risultato di 0-0 e Claudio Ranieri è appena arrivato in sala stampa per commentare la prestazione contro gli uomini di Gilardino.

Ecco le sue parole:

"Normalmente si fa gol con chi fa gol, al momento abbiamo solo Mancosu e Lapadula. Ci mancano gol da centrocampisti e da Pavoletti. Le abbiamo tentate tutte, abbiamo lasciato poche occasioni al Genoa. Abbiamo avuto alcune chanche per fare gol, ci siamo avvicinati ma non ci siamo riusciti.

L'abbiamo preparata per vincerla, per provare ad attaccare. La prima mezz'ora è stata in mano del Genoa, poi col 4-4-1-1 li abbiamo messi in difficoltà, poi si è rimessa in equilibrio. La prestazione c'è stata, i ragazzi hanno dato tutto e sono attaccati alla maglia, di questo sono felice.

Rinuncerò al secondo posto quando la matematica lo dirà, il mio obiettivo è ancora 67/69 punti. È un periodo positivo ma non stiamo raccogliendo abbastanza per quello che stiamo facendo. Se non arriviamo secondi cerchiamo di arrivare al meglio nei play off.

All'inizio non la prendevamo mai, loro erano bravi a girare palla. Era una questione più di modulo che di atteggiamento, arrivavano sempre prima loro.

Sono moderatamente soddisfatto, oggi abbiamo preparato più moduli, sull'impegno non posso dire nulla. Il Genoa è forte e non era facile. La squadra in queste ultime gare ha giocato da squadra, la prestazione i miei ragazzi l'hanno sempre fatta. Mi arrabbio se non arriva.

Rog? Ha sentito indurirsi ma non uno strappo. Valuteremo nei prossimi giorni. Sono contento dell'ingresso di Nandez.

Azzi? Gli ho detto che mi deve odiare per giocare. Mi ha ascoltato.".

Condividi su:

Seguici su Facebook