Il Cagliari ci crede, a Napoli per far punti: preview, modulo e formazione

Alle 21 primo turno infrasettimanale del campionato

pubblicato il 25/09/2019 in Preview da Luca Neri
Condividi su:
Luca Neri
2019

Quinta giornata di campionato. Il Cagliari vola a Napoli per una delle sfide più sentite del campionato. Ad attenderlo troverà una squadra che sta palesando un eccellente stato di forma, esaltato nel 2-0 contro il Liverpool e confermato nel 4-1 a Lecce. I partenopei vogliono proseguire la loro striscia positiva, anche e soprattutto per non perdere terreno dalla concorrenza: l'Inter procede spedita, la Juve ha vinto (soffrendo) nell'anticipo col Brescia. I rossoblù, dal canto loro, arrivano dal successo ottenuto nell'ultimo turno di campionato contro il Genoa (bis della giornata precedente). Contro il Napoli cercheranno conferme senza nessun ansia di vittoria, con pochissimo da perdere e consapevoli che dopo pochi giorni ci sarà comunque un'altra occasione ghiotta contro il Verona.

Casa Cagliari

Il grande dubbio coinvolge il modulo: 3-5-2 o consueto rombo? Maran dovrebbe optare per la continuità, nonostante le numerose assenze che obbligheranno il tecnico a qualche cambio forzato. Non sta benissimo Castro, che stasera dovrebbe accomodarsi in panchina: al suo posto potrebbe esserci un inedito Rog, nelle vesti del trequartista alle spalle di Joao Pedro e Simeone. A centrocampo dunque ancora spazio a Ionita, insieme con Oliva (esordio dal 1') e Nandez. A destra Cacciatore in pole, ma occhio alle opzioni B, con Mattiello e Pinna che scalpitano. Conferme per Pellegrini sull'out di sinistra, Olsen in porta e la coppia Ceppitelli-Pisacane.

Casa Napoli

Tanti ballottaggi per Ancelotti, che può sfruttare l'ampiezza della sua rosa per far rifiatare qualche elemento. L'attacco dovrebbe cambiare completamente rispetto a Lecce: si dovrebbe passare dai giganti Llorente-Milik ai nanetti Mertens-Lozano. A sinistra Younes insidia Insigne per una maglia da titolare, anche se il capitano sembra favorito. Ritrova la fascia destra Callejon, mentre al centro potrebbe star fuori Fabian Ruiz: pronti Allan e Zielinski. Al centro della difesa in tre per due maglie, tra Koulibaly, Maksimovic e Manolas: la sensazione è che KK possa tirare il fiato. Sulle fasce Di Lorenzo e Mario Rui, con Meret tra i pali.

I precedenti

A Napoli sono ben 33 i precedenti nella massima serie tra le due squadre. Solo quattro le vittorie dei sardi, contro le 20 degli azzurri. Nove i pareggi. Il Cagliari non espugna il San Paolo dal 2007, quando i rossoblù vinsero nella prima giornata di campionato per due reti a zero, coi sigilli di Matri e Foggia.

Probabili formazioni

Napoli (4-4-2): Meret; Di Lorenzo, Maksimovic, Manolas, Mario Rui; Callejon, Allan, Zielinski, Insigne; Mertens, Lozano. All.Ancelotti

Cagliari (4-3-1-2): Olsen; Cacciatore, Ceppitelli, Pisacane, Pellegrini; Ionita, Oliva, Nandez; Rog; Joao Pedro, Simeone. All.Maran

Arbitro: Signor Marco Di Bello di Brindisi

Calcio d'inizio: mercoledì 25 settembre 2019, ore 21, Stadio San Paolo, Napoli.