Sì della Regione per il nuovo Sant’Elia: ora palla al Consiglio Comunale di Cagliari

Prosegue l'iter che condurrà al nuovo stadio del Cagliari

pubblicato il 21/06/2016 in News da Marco Zucca
Condividi su:
Marco Zucca

Parere favorevole da parte della Giunta regionale alla richiesta di riconoscimento dell’interesse e della rilevanza regionale per i lavori che condurranno alla realizzazione del nuovo stadio del Cagliari.

Uno step fondamentale (previsto dal protocollo d’intesa siglato nel maggio 2015 da Regione e Comune di Cagliari) per portarsi avanti con i tempi della variante al Piano Urbanistico che il Consiglio Comunale del capoluogo sardo (il quale si insedierà entro dieci giorni) dovrà approvare, al fine di consentire l’inizio dei lavori.

In seguito al via libera alla variante potrà essere terminata la progettazione, quindi si passerà alla gara internazionale, alla quale chiunque potrà partecipare. Tuttavia, il Cagliari Calcio avrà modo di avvalersi di un diritto di prelazione.

Ricordiamo che il nuovo stadio (nel progetto presentato dal club rossoblù) avrà una capienza di 21.000 posti (19.500 per il pubblico e 1500 hospitality) e costerà 55 milioni (comprese le aree commerciali).