Tutti uniti per la Sardegna: grazie ragazzi!

Il girone di ritorno della massima serie all’insegna della solidarietà

pubblicato il 18/01/2014 in News da Maurizio Lasio
Condividi su:
Maurizio Lasio

Quello che è successo quei giorni di novembre ha colpito l'Italia intera, ma è ancora sugli occhi di tutte le persone che sono state colpite da vicino e che ogni giorno sono costrette a convivere con questo dramma.

Una quantità impressionante d'acqua che ha messo un paese in ginocchio, per l'esattezza 440 millimetri in 24 ore. Insomma sei mesi di pioggia venuta giù in un’unica giornata che ha devastato qualsiasi cosa si mettesse contro: edifici, macchine, strade ma soprattutto persone. Molte di esse hanno perso la vita e i superstiti hanno dovuto fare i conti con la desolazione lasciata dal ciclone Cleopatra che si è portata via sacrifici di una vita di tante persone.

In questi casi non importa dove nasci o dove vivi, quando accadono questi avvenimenti tutti siamo colpiti; infatti l'Italia intera si è messa in moto con  raccolte fondi e campagne di sensibilizzazione.

Una di queste partirà proprio dopo il triplice fischio finale della partita Juventus-Sampdoria.

Infatti, da questa giornata fino alla fine del campionato, con Sky non solo sarà possibile eleggere il migliore in campo (attraverso il tasto verde), ma la maglia del giocatore eletto sarà messa all'asta sul sito www.skysporthd/charytystars.

Per ogni turno di campionato saranno disponibili undici maglie originali autografate della Serie A e di altri campionati.
Tutto questo è stato reso possibile grazie alla AIC ONLUS e grazie alla collaborazione di tutti i giocatori del Cagliari, e il portiere sardo del Paris Saint Germain Salvatore Sirigu.

L'intero ricavato sarà destinato alle popolazioni colpite dall'alluvione in Sardegna.