Roma, si lavora per il riscatto di Nainggolan: dubbi su Astori. I dettagli

L'asse di mercato Roma-Cagliari sempre vivo

pubblicato il 06/03/2015 in News da fonte: goal.com
Condividi su:
fonte: goal.com

La prossima estate sarà decisiva alla Roma per capire il futuro del centrocampista belga Radja Nainggolan e del difensore italiano Davide Astori, che dovranno o meno essere riscattati dalla società giallorossa. A proposito di Astori, l'ex-Cagliari ha collezionato sino a questo momento in Serie A 14 presenze ed 1 rete per un totale di 1.139 minuti giocati (da segnalare anche 2 presenze in Coppa Italia e 2 in Champions League).

Negli ultimi tempi però la sua collocazione come difensore centrale titolare è stata salturia, essendogli stati preferiti il greco Manolas ed il francese Yanga Mbiwa, da poco riscattato definitivamente dal Newcastle grazie al raggiungimento delle presenze minime richieste per farlo scattare.

Astori paga qualche errore di troppo in fase di impostazione ed anche in fase prettamente difensiva, per esempio quelle contro Palermo ed Empoli. C'è però da dire che nelle uniche due vittorie ottenute dalla Lupa in questo 2015 (Udinese e Cagliari) Davide è sceso in campo come titolare.

Da qui a giugno, quando verrà chiamato in causa (a partire da domenica prossima contro il Chievo grazie alla squalifica del compagno di squadra transalpino), dovrà dare delle risposte positive se vorrà che la dirigenza giallorossa lo riscatti il prossimo giugno, versando nelle casse dei sardi gli altri cinque milioni di euro previsti, che si aggiungono ai due già versati.

Ai microfoni di Sky Sport il diretto interessato ha palesato la propria volontà di restare nella Capitale: "Voglio rassicurare tutti quelli che credono in me, darò il massimo per cercare di conquistare questa maglia. Voglio restare qui come il 99% dei giocatori che arrivano qui a Roma. Sono convinto di poter fare parte di questo gruppo ed ho intenzione di dimostrarlo".