Il Cagliari "Tifa Positivo": mattinata all'insegna dei valori dello sport

Fondazione Carlo Enrico Giulini e il Cagliari Calcio insieme per il progetto «IO Tifo Positivo - Nel segno di Candido» in Sardegna

pubblicato il 27/02/2015 in News da fonte: cagliaricalcio.net
Condividi su:
fonte: cagliaricalcio.net
foto: cagliaricalcio.net

E' stata una mattinata all'insegna dei valori positivi dello sport, del tifo pulito, dei tanti cori per sostenere la squadra rossoblù.

La Fondazione Carlo Enrico Giulini e il Cagliari Calcio, nell'ambito di un intervento con finalità sociali finanziato dalla Lega Calcio e dal titolo «Il calcio e' di chi lo ama», hanno promosso l'avvio del progetto «IO Tifo Positivo - Nel segno di Candido» in Sardegna.

IO Tifo Positivo, intitolato alla memoria del grande giornalista Candido Cannavò, è un progetto ideato e gestito dall'Associazione Comunità Nuova Onlus di Don Gino Rigoldi.

L'intervento si pone l'obiettivo di promuovere, in particolare nelle giovani generazioni, una cultura dello sport diversa da quella attualmente diffusa, basata sul rispetto dei valori fondamentali della vita, al fine di rendere i luoghi di pratica del confronto agonistico (professionistico e non) dei contesti veramente educativi, di crescita e di sana aggregazione.

Per lo sviluppo del progetto in Sardegna, Comunità Nuova, attraverso l’opera di collegamento sul territorio della Fondazione Carlo Enrico Giulini, si avvale della fondamentale collaborazione dell'Associazione La Collina di Don Ettore Cannavera che, attraverso i propri operatori, realizzerà prossimamente gli interventi anche nei comuni di Assemini e Sestu, di concerto con le rispettive Amministrazioni Comunali.

Il progetto in Sardegna vede inoltre, come per l'azione della «Scuola di tifo Cagliari», l'importante collaborazione del CONI CR Sardegna.

Nel primo intervento di Cagliari sono state coinvolte le scuole «Randaccio - Tuveri», «Ugo Foscolo» e «IC Pirri» per un totale di 6 classi e 120 bambini.

Le classi, a partire da martedì 24 febbraio, hanno partecipato attivamente ai primi incontri/laboratori trattando i temi dei valori dello sport e della non-violenza. Nel percorso sono stati coinvolti anche i genitori e le famiglie degli alunni.     

Questa mattina si è svolto invece l'evento gioco-tifo che rappresenta uno degli step più importanti del percorso, nel quale i bambini sono infatti chiamati a mettere in pratica alcuni fondamentali contenuti trattati durante gli incontri in classe con educatori e insegnanti. Hanno partecipato all'incontro l'assessore allo Sport del Comune di Cagliari Enrica Puggioni, la presidente della Fondazione Carlo Enrico Giulini Ilaria Nardi, il presidente di Comunità Nuova Onlus Don Gino Rigoldi, il giornalista del Corriere della Sera Alessandro Cannavò, il presidente del CONI Sardegna Gianfranco Fara, il rappresentante dell'Associazione La Collina Luca Caschili e, in rappresentanza del Cagliari Calcio, il Presidente Tommaso Giulini, il direttore sportivo Francesco Marroccu e il difensore Antonio Balzano, travolto dal calore dei ragazzi ai quali ha chiesto tutto il loro sostegno allo stadio per l'importante partita di domenica.

Il progetto IO Tifo Positivo culminerà  infatti con la presenza delle scuole allo stadio Sant'Elia in occasione della partita Cagliari - Verona, con l'obiettivo di far vivere positivamente, con passione e divertimento l'evento sportivo.