FIGC: ecco le disposizioni del "nuovo" calciomercato

Il comunicato ufficiale della Federazione

pubblicato il 16/06/2020 in News da La Redazione
Condividi su:
La Redazione

La FIGC ha diramato quest'oggi un lungo comunicato nel quale fissa le regole e le date del calciomercato in vista della stagione 20/21. La nota, divisa in più paragrafi, descrive chiaramente quelle che saranno le dinamiche delle operazioni di mercato che riguarderanno club dilettattistici e professionistici.

Per quanto riguarda il deposito dei contratti preliminari per la compravendita di un calciatore, a causa dell'emergenza coronavirus cambieranno i termini e questa estate sarà possibile stipulare accordi anche tra società appartenenti allo stesso campionato. 

Ecco il passaggio del documento federale: 

"Richiamata la normativa di cui all’art. 105 commi 1 e 2 delle Norme Organizzative Interne della F.I.G.C., è consentito alle società ed ai calciatori di stipulare e depositare presso la piattaforma telematica federale accordi preliminari da lunedì 1° giugno 2020 e fino a lunedì 31 agosto 2020. In deroga a quanto previsto nella stagione 2019/2020, saranno consentiti in questo periodo accordi tra società appartenenti allo stesso campionato e/o girone in costanza di svolgimento dei campionati stessi. I preliminari pervenuti dopo il 31 agosto 2020 saranno passati agli atti privi di efficacia.

Cambiano anche le date di svolgimento del calciomercato:

La cessione di un contratto stipulato con calciatore professionista (art. 102 delle N.O.I.F.) può avvenire nei seguenti periodi:
- da martedì 1° settembre a lunedì 5 ottobre 2020 (ore 20.00)
- da lunedì 4 gennaio a lunedì 1° febbraio 2021 (ore 20.00)
Per le cessioni di contratto all’estero, si applicheranno i termini stabiliti dalle finestre di mercato delle Federazioni di destinazione.

Infine la FIGC chiarisce cosa succederà in caso di prestiti con diritto di riscatto e controriscatto:

Tra società professionistiche e dilettantistiche:
L'esercizio dei diritti di opzione previsti nei trasferimenti temporanei relativi alla stagione sportiva 2019/2020 deve essere effettuato:
- da mercoledì 17 giugno a venerdì 19 giugno 2020.

L’esercizio dei diritti di opzione previsti nei trasferimenti temporanei stipulati nel primo periodo della
campagna trasferimenti 2020/2021 può essere effettuato:
- da lunedì 4 gennaio a lunedì 1° febbraio 2021 (ore 20.00).

Tra società professionistiche:
L'esercizio dei diritti di opzione e controopzione previsti nei trasferimenti e nelle cessioni di contratto annuali e nelle cessioni di contratto biennali (ove non sia previsto il diritto di controopzione) relativi alla stagione sportiva 2019/2020 e nelle cessioni di contratto biennali relative alla stagione sportiva 2018/2019 deve essere effettuato:

- da mercoledì 17 giugno a venerdì 19 giugno 2020 o da lunedì 17 agosto a mercoledì 19 agosto 2020, per le sole opzioni per le quali non sia previsto il diritto di controopzione;
- da lunedì 17 agosto a mercoledì 19 agosto 2020, per le opzioni per le quali sia previsto il diritto di controopzione;
- da giovedì 20 agosto a sabato 22 agosto 2020, per le controopzioni.

I diritti di opzione previsti nelle cessioni di contratto temporanee biennali stipulate nella campagna trasferimenti della stagione sportiva 2019/2020 (ove non sia previsto il diritto di controopzione) possono altresì essere esercitati:
- da martedì 1° settembre a lunedì 5 ottobre 2020 (ore 20.00)

I diritti di opzione previsti nelle cessioni di contratto temporanee biennali stipulate nella campagna trasferimenti della stagione sportiva 2019/2020 (ove non sia previsto il diritto di controopzione) e nei trasferimenti e nelle cessioni di contratto temporanei stipulati nel primo periodo della campagna trasferimenti 2020/2021 (ove non sia previsto il diritto di controopzione), possono inoltre essere esercitati:
- da lunedì 4 gennaio a lunedì 1° febbraio 2021 (ore 20.00)".