Cragno, nuovo controllo tra 14 giorni

Il portiere del Cagliari è stato visitato oggi a Villa Stuart dal Prof. Castagna: proseguirà con la fisioterapia

pubblicato il 26/08/2019 in News da Davide Zedda
Condividi su:
Davide Zedda

Prima il volo e la grande parata, quindi l'impatto contro il palo e la brutta caduta a terra.

Quella di mercoledì 7 agosto ad Istanbul nel match contro il Fenerbahçe, non è stata una serata felice per Alessio Cragno.

Il portiere del Cagliari abbandonò il  campo dolorante, per poi partire la mattina dopo (giovedì) alla volta di Roma (Villa Stuart) dove venne sottoposto ai primi accertamenti clinici che evidenziarono un forte trauma contusivo alla spalla destra.

Il giorno dopo i nuovi controlli evidenziarono un trauma contusivo distorsivo alla spalla destra che hanno costretto il portiere del Cagliari a portare il tutore fino a pochi giorni fa, lavorando contestualmente alla riabilitazione.

Oggi nuova visita a Villa Stuart all'attenzione del Prof. Castagna (il medico che segue il 28 rossoblù), che ha deciso di rivedere Cragno tra 14 giorni, ovvero al termine di un nuovo ciclo di fisioterapia.