Commissariamento F.I.G.C: è corsa a 4

La decisione spetta al C.O.N.I in assemblea straordinaria in agenda il 1° febbraio

pubblicato il 30/01/2018 in News da Gianluca Locci
Condividi su:
Gianluca Locci

Per la nomina del commissario della F.I.G.C., secondo alcune indiscrezioni, dopo l'election day di ieri a Fiumicino, che ha portato ad un nulla di fatto per quanto riguarda l'elezione del nuovo Presidente Federale, sono diversi i nomi che in queste ore trapelano tra gli addetti ai lavori.

Il C.ON.I. ora dovrà nominare un commissario, in primis la candidatura più plausibile è quella proprio di Giovanni Malagò (attuale Presidente C.O.N.I.), che potrebbe prendere in mano le redini della Fercalcio.

Le alternative non mancano, altra candidatura forte è quella del vice presidente vicario del C.O.N.I., Franco Chimenti da 5 mandati presidente della Federgolf (F.I.G.), che con la sua politica ha fatto crescere questa federazione, e uomo di fiducia di Malagò.

Si parla anche di Roberto Fabbricini, segretario generale del C.O.N.I. e di Luca Pancalli (già' ex commissario straordinario Federcalcio ai tempi di calciopoli), attuale presidente del Comitato Italiano Paralimpico.

Dopo i nomi dal punto di vista istituzionale, c'è un nome dal punto di vista sportivo.

Il prossimo commissario potrebbe essere affiancato anche da un uomo di campo, con un passato in Nazionale, il nome è quello di Alessandro Costacurta., ex giocatore del Milan e attuale opinionista TV.

Ancora pochi giorni, e Giovedi 1º Febbraio, sapremo chi sarà il Commissario della Federcalcio.