Cagliari, esodo scongiurato. Giulini: "Sant'Elia disponibile fino al 2018"

In attesa dell'inizio dei lavori per lo stadio provvisorio, arriva la notizia che i rossoblù non giocheranno in penisola

pubblicato il 22/03/2017 in News da Davide Zedda
Condividi su:
Davide Zedda
foto: Enrico Locci

Il Cagliari giocherà in città anche il prossimo campionato. Niente Bologna né altre destinazioni. Se l'iter burocratico per la realizzazione dell'impianto provvisorio dovesse far slittare l'inizio dei lavori, ecco che la soluzione è in casa.

La convenzione per l'utilizzo del Sant'Elia scadrà nel giugno del 2018, pertanto lo stadio è disponibile anche per la prossima stagione e proprio lì il Cagliari potrebbe disputare le prime gare del prossimo campionato per poi trasferirsi nel nuovo provvisorio impianto.

"La concessione per il Sant'Elia scadrà nel giungo del 2018", fa sapere il patron Giulini ai microfoni de L'Unione Sarda.