Uruguay, Godin e Nandez perdono contro il Brasile

Qualificazioni mondiali: a Montevideo termina 2-0 per i verdeoro, traversa del Faraone e giallo per El Leon

pubblicato il 18/11/2020 in Nazionali da Michelangelo Corrias
Condividi su:
Michelangelo Corrias

L'Uruguay di Godin e Nandez perde contro il Brasile nella serata di qualificazioni per il Mondiale 2022: a Montevideo i verdeoro si impongono per 2-0 sui padroni di casa, a segno lo juventino Arthur e Richarlison dell'Everton. I due giocatori del Cagliari giocano dal primo minuto e restano in campo per tutta la gara.

Il Brasile, orfano di Neymar, non sente l'assenza del suo leader, mentre pesa dall'altra parte il forfait di Suarez, che è risultato positivo al Covid. La Selecao passa in vantaggio al 33' con Arthur, il cui tiro dal limite dell'area viene deviato da Gimenez, e sul finire del primo tempo raddoppia grazie a un colpo di testa di Richarlison su cross di Renan Lodi. Nel recupero c'è spazio per la traversa di Godin, ma l'Uruguay e il suo capitano sono sfortunati.

Nandez viene ammonito al 67', poi al 71' arriva l'espulsione per Cavani, autore di un brutto intervento su Richarlison. Tobar all'inizio estrae il giallo, poi però dopo un controllo al VAR ritorna sui suoi passi e tira fuori il rosso. A un quarto d'ora dalla fine Caceres prova a riaprirla, ma il gol viene annullato per fuorigioco.

Finisce 0-2, troppo Brasile per la Celeste, che resta ferma a 6 punti in classifica: la prossima avversaria si chiama Argentina, un altro match di fuoco dove Godin e Nandez cercheranno di rifarsi. C'è tempo però, si giocherà l'anno prossimo, ora si torna in Sardegna per prepararsi contro la Juve.