GIGANTE!

Gol, gioco e carattere: Barella trascina l’Italia: contro la Grecia è 3-0. La cronaca

pubblicato il 08/06/2019 in Nazionali da Antonello Cossu
Condividi su:
Antonello Cossu

L'Italia di Roberto Mancini scende in campo allo Stadio Olimpico di Atene contro la Grecia nella terza gara valida per le qualificazioni e Euro 2020.

Gli azzurri partono subito forte con Belotti che tuttavia calcia alto da buona posizione e spreca davanti a Barkas. Sarà però il preludio del vantaggio che infatti arriva al 22' con Barella: il centrocampista del Cagliari sblocca il parziale inserendosi sul secondo palo e sfruttando un pallone solo da spingere in rete recapitatogli da Belotti.

L'Italia raddoppia poco dopo, precisamente al 30', con Insigne che firma un gol meraviglioso alla sua maniera, ovvero il destro a giro sul secondo palo alla "Del Piero", non lasciando scampo all'estremo difensore ellenico.

Il tris arriva tre giri di rologio più tardi grazie ad un colpo di testa di Bonucci su assist col contagiri di Emerson Palmieri. Messo in ghiaccio il punteggio, l'Italia gestisce e porta a termine la prima frazione sul parziale di 0-3.

La ripresa, una formalità visto il punteggio già ben delineato, si apre con Barella che sfiora il poker azzurro ma spreca calciando su un avversario. Col passare dei minuti i ritmi piuttosto buoni mantenuti in precedenza lasciano spazio ad un possesso palla più ragionato e sicuro. Nel finale prima la l'Italia e poi la Grecia si divorano quello che sarebbe stato l'ennesimo gol del match, il quale termina così sul risutato di 0-3 per l'Italia.

Tabellino

GRECIA (3-5-2): Barkas; Siovas, Manolas, Sokratis; Samaris (dal 32′ st Bakasetas), Zeca, Kourbelis (dal 1′ st Siopis), Fortounis, Stafylidis; Kolovos (dal 1′ st Mavrias), Masouras.  A disposizione: Paschalakis, Vlachodimos, Kotsiras, Valerianos, Koutris, Pelkas, Mantalos, Durmishaj, Koulouris. Allenatore: Anastasiadis

ITALIA (4-3-3): Sirigu; Florenzi, Bonucci, Chiellini, Emerson (dal 23′ st De Sciglio); Verratti (dal 36′ st Pellegrini), Jorginho, Barella; Chiesa, Belotti (dal 39′ st Bernardeschi), Insigne.  A disposizione: Gollini, Cragno, Romagnoli A., Mancini, Sensi, Cristante, Quagliarella, Pavoletti, Kean. Allenatore: Mancini

Reti: al 24′ pt Berella, al 30′ pt Insigne, al 33′ pt Bonucci

Ammonizioni: Samaris, Masouras, Verratti

Recupero: 2 minuti nel primo tempo e nella ripresa