BUON PARI

In gol Joao e Keita, il Cagliari sfiora la vittoria al Mapei: contro il Sassuolo finisce 2-2

pubblicato il 21/11/2021 in Match report da Antonello Cossu
Condividi su:
Antonello Cossu
2020

Da parte di Antonello Cossu è tutto, un saluto ed un ringraziamento ai lettori dall'intera redazione di blogcagliaricalcio1920.net. Rimanete collegati per le pagelle e le dichiarazioni dei protagonisti nel dopo gara. 


94' Triplice fischio di Baroni: Sassuolo e Cagliari si spartiscono i punti al Mapei Stadium: 2-2 firmato da Scamacca, Keita Balde, Berardi e Joao Pedro. 

93' Joao Pedro! Conclusione mancina del brasiliano respinta all'ultimo dalla difesa emiliana!

90' 4 minuti di recupero assegnati dal direttore di gara.

90' Cambio nel Sassuolo: fuori Raspadori e dentro Muldur.

88' Fallo di Frattesi su Joao Pedro, il capitano rossoblù gadagna metri.

85' Doppio cambio di Dionisi: fuori Rogerio e Traorè, dentro Kyriakopoulos e Henrique.

84' Terzo cambio del Cagliari: fuori Keita Baldé, dentro Pavoletti.

83' Pasticcio con i piedi di Consigli propiziato da un passaggio quantomeno discutibile di Frattesi, angolo per il Cagliari.

80' Defrel! Sinistro potentissimo del francese da posizione favorevole, Cragno respinge mostrando grande reattività!

77' Sostituzioni di Mazzarri: fuori Zappa e Grassi, dentro Deiola e Caceres.

77' Sinistro altissimo di Rogerio, pallone in curva.

75' Fuorigioco di Raspadori, nell'azione Cragno si scontra con Ceppitelli per respingere il pallone con i pugni. Il difensore si rialza senza particolari problemi.

74' Cambio nel Sassuolo: fuori Scamacca e dentro Gregoire Defrel.

72'     Ammonizione per Ayhan, fallo in netto ritardo su Joao Pedro.

71' Cross di Keita troppo sul portiere per impensierire Consigli che infatti blocca il pallone in presa alta.

68' Azione avvolgente del Sassuolo conclusa in maniera sporca da Frattesi, forse tradito da un rimbalzo imprevisto del pallone. 

66' Il ritmo in campo si abbassa a vista d'occhio col passare dei minuti, i cambi potrebbero essere la chiave per sbloccare la gara.

62' Lykogiannis scherma Traorè! Il difensore greco si fa perdonare la sciocchezza precedente respingendo con il petto un tiro velenoso scoccato da Traorè! Il Sassuolo ora prova a spingere con convizione.

60' Raspadori si libera con una magia sulla fascia sinistra e serve Berardi in profondità, Cragno esce e neutralizza l'azione.

56' JOAO PEDRO SPIAZZA CONSIGLI E FA 2-2! Punteggio nuovamente in parità, ora il Cagliari può crederci!

55' Calcio di rigore per il Cagliari! Frattesi colpisce Joao Pedro in area di rigore nel tentativo di anticiparlo! Il capitano rossoblù si presenta sul dischetto.

52' Berardi spiazza Cragno portando in vantaggio i padroni di casa, 2-1.

50' Calcio di rigore per il Sassuolo: Frattesi si inserisce dalla corsia destra e viene steso sulla linea dell'area da una scivolata di Lykogiannis. Baroni indica il dischetto, Berardi va sul pallone.

47' Il Sassuolo combina sull'asse Berardi-Frattesi, l'attaccante neroverde conclude col sinistro mancando però la porta da buona posizione.

46' Si riparte senza alcun cambio, possesso del Cagliari.

45' Finisce senza recupero la prima frazione di gioco: Sassuolo e Cagliari tornano negli spogliatoi sul parziale di 1-1, reti di Scamacca e Keita Balde. Ora l'intervallo e poi la ripresa del match.

42'     Intervento falloso di Grassi ai danni di Raspadori, ammonizione per il centrocampista del Cagliari.

40' PAREGGIO IMMEDIATO DEL CAGLIARI, GOL FANTASTICO DI KEITA BALDE! Nandez si libera con un sombrero e da destra mette dentro un cross alto, Keita si avvita e in acrobazia spedisce il pallone sotto la traversa! Che gol del senegalese, 1-1!

37' Sassuolo in vantaggio con Scamacca! Berardi serve in profondità l'attaccante neroverde, Scamacca contolla e buca Cragno sul primo palo! Il Cagliari è sotto al Mapei Stadium.

36' Cross con il contagiri di Zappa per Joao Pedro, colpo di testa troppo centrale per impensierire Consigli.

35' Destro di Rogerio lontano dalla porta di Cragno, nessun pericolo per i sardi.

33'     Ammonizione per Marin causata da una trattenuta ai danni di Frattesi.

31' Traversa di Ceppitelli! Stacco imperioso del centrale rossoblù sugli sviluppi di un corner e pallone che si schianta sul legno! Il Cagliari sta pian piano crescendo.

28' Consigli! Bella parata del portiere neroverde sul destro al volo di Bellanova, armato da un cross di Zappa proveniente dalla corsia destra.

26' Altra palla gol per il Sassuolo: Berardi confeziona un cross in area di rigore, sul lato opposto Ferrari rimette dentro la sfera e Raspadori non riesce a realizzare in spaccata! 

24' Nandez manda al cross Zappa sulla corsia di destra: il pallone è debole e troppo centrale, Consigli lo blocca senza problemi.

21' Sassuolo pericoloso! Raspadori va via a Zappa e mette dentro un cross che non raggiunge nessun compagno prima di essere respinto in calcio d'angolo.

19' Joao Pedro conquista un corner prezioso duellando con Ayhan, il Cagliari alza il baricentro.

16' Mazzarri non è contento dell'atteggiamento della squadra, il tecnico dei sardi si fa sentire dalla sua area tecnica.

13' Scamacca! L'ex Genoa cestina l'1-0 propiziato da Frattesi spedendo da due passi il pallone oltre la traversa! Che brivido per il Cagliari.

12' Ceppitelli trova Joao Pedro in area di rigore, il brasiliano conclude debolmente permettendo a Consigli di bloccare la sfera. C'era però fuorigioco del 10 rossoblù.

10' Lancio di Ferrari per Rogerio, controllo difettoso del brasiliano e pallone che si perde sul fondo.

7' Grande risposta di Cragno su Frattesi! Inserimento velenoso del centrocampista neroverde, conclusione precisa e ottima risposta di Cragno che salva il Cagliari!

6' Lancio dalle retrovie per Bellanova, Consigli esce e fa suo il pallone.

3' Il Sassuolo tiene palla come da copione, il Cagliari si affida ad intensità e velocità per colpire i neroverdi in verticale.

1' Fischio di Baroni, primo possesso del Sassuolo.

Squadre in campo, Sassuolo-Cagliari sta per cominciare!

Buon pomeriggio ai lettori di blogcagliaricalcio1920.net da parte di Antonello Cossu e benvenuti alla cronaca testuale di Sassuolo-Cagliari, match valido per la 13^ giornata del campionato di Serie A. Le due compagini hanno già annunciato i 22 titolari che tra non molto scenderanno in campo per effettuare il consueto riscaldamento pre partita. Calcio d'inizio fissato alle 12:30.


SASSUOLO-CAGLIARI: FORMAZIONI UFFICIALI

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Toljan, Ayhan, Ferrari, Rogerio; Frattesi, Lopez; Berardi, Raspadori, Traore; Scamacca. All.: Dionisi.

CAGLIARI (4-4-2): Cragno, Zappa, Ceppitelli, Carboni, Lykogiannis; Bellanova, Marin, Grassi, Nandez; Joao Pedro, Keita. All.: Mazzarri.

SASSUOLO-CAGLIARI: LE ULTIMISSIME DI FORMAZIONE

Mazzarri dovrà fare i conti con l'assenza di Diego Godin, fermo per un problema al flessore, oltre che con quella di Walukiewicz, un altro difensore.

In porta comunque andrà Cragno, mentre in difesa la coppia centrale dovrebbe essere composta da Carboni e Ceppitelli, da poco tornato a disposizione. Come terzini, per la fascia destra Bellanova si candida a un posto da titolare, mentre a sinistra è pronto Lykogiannis.

A centrocampo la cabina di regia è affidata a Strootman, mentre insieme all'olandese ci sarà

Marin. Sull'out mancino dovrebbe tornare Dalbert, dall'altra invece spazio al solito Nandez.

In attacco riecco Keita, dopo l'operazione alle tonsille, che farà coppia con Joao Pedro.

SASSUOLO-CAGLIARI: LA VIGILIA DI WALTER MAZZARRI

Walter Mazzarri, tecnico del Cagliari, ha presentato la sfida in trasferta contro il Sassuolo tramite la consueta conferenza stampa.

Ecco le sue parole:

"Joao Pedro e le voci di questi giorni? Per noi sarebbe una grande soddisfazione se potesse essere utile alla Nazionale, oltre alle indiscutibili doti tecniche è anche un giocatore che si da davvero da fare per la squadra, è uno che ci tiene. Se dovesse andare anche lui in Nazionale, me ne andrò in vacanza, perché rimarrei ad allenare solo tre giocatori.

Ci sono dei giocatori che pare siano sul piede di partenza? Io chiedo sempre ai ragazzi di dare il massimo fino alla fine, devono solo pensare a giocare e devono pensare solo a questo fino all’apertura del mercato, devono dare il massimo per questa maglia, se mi accorgo che non sarà così, non ci penserò due volte prima di metterli fuori rosa, a meno che non saremo in emergenza.

Le tabelle con i risultati per le prossime giornate non mi interessano, io penso partita per partita e per noi la prossima è una finale di Champions. Sono abbastanza in questo mondo per sapere che spesso i risultati arrivano quando meno te lo aspetti e infatti nelle scorse gare avremmo meritato di più nelle gare contro le grandi, per esempio contro la Lazio. Noi dobbiamo pensare che quella di domani sarà la squadra più forte che avremo davanti, dobbiamo dare il massimo e migliorare su tutti i nostri punti deboli.

Le soste senza giocatori le detesto, lo dico spesso, ma i 7/8 che sono stati con me sono andati a mille e sono sicuro che loro abbiano beneficiato della sosta, i ragazzi rientrano a scaglioni ed è difficile lavorare. Gli uruguaiani hanno fatto il primo allenamento venerdì ed erano davvero stanchi e domani si va già in campo e il problema è che non posso parlare per bene con tutto il gruppo al completo. Domani dobbiamo iniziare a raccogliere punti.

Soluzioni offensive diverse? Certo, ho provato, domani vedrete qualcosa di diverso rispetto alle gare precedenti. Adesso Keita ha recuperato anche se non è al 100% e ho più soluzioni, non posso dirvi cosa ho in mente ma lo vedrete domani e ne parleremo nel dopo-gara.

Non voglio parlare delle discussioni che avvengono all’interno dello spogliatoio, tra quello che è successo tra il presidente e alcuni giocatori. Ho gestito diversi spogliatoi e da me non sentirete mai nulla. Come ho detto prima, però, è che se mi rendo conto che un giocatore non dà il massimo, lo mando fuori, in panchina, tribuna o direttamente a casa. Voglio tutelare la squadra e la società.

Dalbert? Sono contento di averlo rivisto sul campo, è convocato e ci farà comodo, ma voglio che ricominci ad essere con noi, lo porterò in panchina ma voglio che ricominci piano piano per essere sicuro sulla gamba infortunata. La sua presenza serve anche per cementare il gruppo, am non è in perfette condizioni”.

SASSUOLO-CAGLIARI: I CONVOCATI

Ecco gli uomini scelti da mister Mazzarri:

Altare

Aresti

Bellanova

Caceres

Carboni

Ceppitelli

Cragno

Dalbert

Deiola

Grassi

Joao Pedro

Keita Baldé

Lykogiannis

Marin

Nandez

Obert

Oliva

Pavoletti

Pereiro

Radunovic

Strootman

Zappa.

SASSUOLO-CAGLIARI: STATISTICHE OPTA (Eurosport)

Cagliari e Sassuolo hanno pareggiato il 64.3% delle sfide in Serie A (9/14) - tra gli incontri disputati più di 12 volte nella competizione, nessuno ha una percentuale di pareggi più alta di questa partita.

Sassuolo e Cagliari hanno pareggiato le ultime quattro sfide di Serie A: l'ultimo successo neroverde risale al gennaio 2019 (3-0), mentre l'ultimo per il Cagliari al dicembre 2016 (4-3).

Il Sassuolo potrebbe perdere tre partite consecutive di Serie A per la seconda volta in stagione: in tutto il campionato 2020/21 i neroverdi non avevano mai registrato tre sconfitte consecutive.

Il Cagliari ha perso otto delle prime 12 partite di un campionato di Serie A per la quarta volta, dopo il 1975/76, 1990/91 e 2017/18 - tuttavia nelle ultime due di queste occasioni è riuscito a salvarsi dalla retrocessione.

Il Cagliari non trova il gol da tre trasferte di Serie A: i sardi non registrano una striscia più lunga senza gol fuori casa nella competizione dal marzo 2019, sotto Rolando Maran (cinque in quell'occasione).

Il Sassuolo è la formazione che si è trovata in svantaggio per meno minuti in casa in questa Serie A (24) - dall'altra parte solamente l'Udinese (15) è stata sopra nel punteggio per meno minuti fuori casa rispetto al Cagliari (21).

Walter Mazzarri ha perso le ultime quattro partite di campionato alla guida del Cagliari: è la quarta volta che registra una striscia di sconfitte consecutive così lunga nella competizione e mai nella sua carriera in Serie A è arrivato a cinque di fila.

Domenico Berardi ha preso parte a sette gol nelle sue ultime otto partite di Serie A contro squadre che iniziavano la giornata in ultima posizione in classifica: tre gol e quattro assist.

João Pedro è il primo giocatore brasiliano a segnare almeno sette reti nelle prime 12 partite stagionali della sua squadra in Serie A da Ricardo Kaká nel 2007 con il Milan - dovesse segnare l'ottava rete alla 13ª partita del Cagliari si andrebbe indietro fino ad Adriano nel 2004 con la maglia dell'Inter.

Leonardo Pavoletti ha giocato le sue prime 11 partite di Serie A con la maglia del Sassuolo, tra il 2013 e il 2015 - l'attaccante rossoblu (32 gol) è a una sola rete dal raggiungere Sergio Gori (33) al nono posto della classifica dei migliori marcatori del Cagliari nella massima serie.

SASSUOLO-CAGLIARI: LA DESIGNAZIONE ARBITRALE

Sassuolo-Cagliari, match della 13^ giornata di Serie A in programma al Mapei Stadium domenica alle 12:30, sarà diretta dal Sig. Niccolò Baroni di Firenze.

L'arbitro toscano sarà coadiuvato dagli assistenti Filippo Meli di Parma e Valerio Vecchi di Lamezia Terme.

Quarto ufficiale Luca Zufferli di Udine.

Addetti al VAR Paolo Mazzoleni di Bergamo e Rodolfo Di Vuolo di Castellammare di Stabia.