Partecipa a Blog Cagliari Calcio 1920

Sei già registrato? Accedi

Password dimenticata? Recuperala

Godin-Joao, ma l'Atalanta ne fa 5

Pesante sconfitta per il Cagliari a Bergamo

Condividi su:

Da parte di Antonello Cossu è tutto, un saluto ed un ringraziamento ai lettori dalla redazione di www.blogcagliaricalcio1920.net. Rimanete collegati per le pagelle e le dichiarzioni dei protagonisti nel dopo gara.

93' Triplice fischio di Pasqua! L'Atalanta demolisce 5-2 un Cagliari coraggioso ma ancora troppo acerbo per dire la propria contro una squadra di questo calibro. 

90' 3 minuti di recupero assegnati da Pasqua.

90' Ancora Malinovskyi! L'ucraino calcia largo a pochi metri da Cragno! Spinge ancora l'Atalanta.

87' Malinovskyi prende la mira e scarica un destro potente verso la porta, Cragno vola e si rifugia in angolo.

85' Gasperini sotituisce Palomino con Sutalo.

85' Triplo cambio nel Cagliari: fuori Joao Pedro, Zappa e Godin, dentro Pavoletti, Klavan e Faragò.

81' 5-2 dell'Atalanta, partita chiusa da una magia di Lammers! Grandissima giocata tutta tecnica dell'attaccante bergamasco, sinistro destro con la suola e tiro in diagonale nel sacco! Cragno non può nulla stavolta.

80' Cagliari aggressivo sulla trequarti avversaria, il pallone viene recuperato e consegnato a Nandez, destro troppo centrale per impensierire Sportiello ma buona occasione!

78' Caligara entra in campo nel Cagliari prendendo il posto di Sottil. 

74' Doppio cambio per Gasperini: fuori Gosens e Muriel, dentro Freuler e Mojica.

73' Ottima chiusura difensiva di Tramoni su Hateboer! L'esterno francese dimostra applicazione degna di nota in questo minuti in campo.

71' Altra buona azione sull'asse Zappa-Sottil, i difensori dell'Atalanta circondano il centrocampista e recuperano la sfera.

69' Tiro corraggioso di Tramoni! Destro a giro un po' lento ma angolato, pallone fuori non di molto.

68' Buona azione del Cagliari: Joao Pedro allarga sulla destra per Zappa, cross dentro per Simeone e tocco dell'argentino chiuso da De Roon. Angolo.

66' Cambio per Di Francesco: fuori Marin e dentro Tramoni, esordio assoluto per lui.

65' Doppio cambio di Gasperini: fuori Gomez e Zapata, dentro Lammers e Malinovs'kyj.

63' Ancora Cragno, terza parata decisiva! Il portiere del Cagliari esce a valanga e respinge con il corpo il mancino di Zapata. Che prestazione di Cragno, nonostante i gol subiti.

62' Pasalic cade al limite dell'area rossoblù, forse toccato, Pasqua lascia correre.

59' Cagliari propositivo, calcio d'angolo per i rossoblù.

58' Fallo molto ingenuo di Rog su Gomez in un momento di forte pressing del Cagliari. L'Atalanta sale e respira.

55' Cagliari vicino al gol! Contropiede mortifero dei sardi, Simeone si presenta a tu per tu con Sportiello ma spara alto! Che chance per l'argentino.

52' Gol del Cagliari, Joao Pedro! Lykogiannis riceve in proiezione offensiva e mette dentro un traversone su cui Joao Pedro si avventa da rapace d'area! 4-2 per l'Atalanta ma partita viva, il Cagliari c'è!

51' Altra grande parata di Cragno! Sugli sviluppi del tiro dalla bandierina, ci prova di testa Palomino: il portiere del Cagliari, sulla linea, con un colpo di reni salva ancora i sardi.

51' Miracolo di Cragno! Il portiere azzurro compie un doppio grandissimo intervento a negare il gol prima a Zapata e poi a Muriel. Corner per i bergamaschi.

50' Simeone prova a entrare nella partita ma il suo destro è da dimenticare. Rimessa dal fondo per Sportiello.

48' Il Cagliari prova a scuotersi e trovare il gol che almeno ridarrebbe morale alla squadra.

46' Inizia la ripresa, il Cagliari muove il primo pallone.

46' Fine della prima frazione: 4.-1 a favore di una meravigliosa Atalanta, Cagliari in partita fino al gol del 3-1, poi dominio bergamasco. Ora l'intervallo e poi la ripresa del match.

45' 1 minuto di recupero assegnato da Pasqua.

42' 4-1 Atalanta, Zapata! Fa tutto il colombiano, prende palla sull'out di sinistra, rientra sul destro e scarica un tiro che da un bacio al palo e si insacca in rete! Poker bergamasco, e manca ancora più di un tempo.

41' L'Atalanta continua a spingere, il Cagliari sembra aver accusato il gol del 3-1.

37' 3-1 Atalanta, altra azione spettacolare! Gomez imbuca per Gosens, pallone dentro per Pasalic e tap-in facile facile del centrocampista. Nulla da fare per Cragno, Atalanta sul doppio vantaggio.

35' Il Cagliari si ripropone in avanti, Rog sbaglia la giocata e il pallone si perde sul fondo.

32' Cagliari pericoloso, altro angolo in favore dei sardi.

29' Atalanta nuovamente in vantaggio, gol meraviglioso di Gomez! Azione spettacolare dei nerazzurri finalizzata dal fantasista argentino con un destro a giro imprendibile per Cragno. Atalanta avanti 2-1!

28' E' cambiato il copione della partita, ora il Cagliari si rende pericoloso nella trequarti avversaria con più coraggio.

24' Pareggio del Cagliari, colpo di testa di Godin sugli sviluppi di un corner battuto da Marin! Il difensore ex Inter svetta di testa sul primo palo e spedisce il pallone in fondo al sacco! 1-1 improvviso al Gewiss Stadium, Cagliari in partita!

21' Traversa di De Roon! Zapata fa la sponda per l'olandese che calcia col destro dal limite e colpisce il legno a Cragno battuto!

20' Lancio pericoloso di Pasalic nell'area piccola, colpo di testa di Muriel non lontano dalla porta difesa da Cragno. Brivido per il Cagliari.

19' BElla partita al Gewiss Stadium, le due squadre giocano a viso aperto e ci sono potenziali occasioni da una parte e dall'altra.

16' Buon giro palla del Cagliari, Nandez si propone in profondità e guadagna un angolo.

15' Zapata scatta ancora sul filo del fuorigioco, rientra sul destro e tira, murato da Walukiewicz.

12' Sottil si infila in un corridoio alle spalle della difesa, Palomino recupera e si rifugia in corner. Buona chance per il Cagliari.

11' Punizone invitante sull'out di sinistra per l'Atalanta, Muriel cerca direttamente la porta, nulla di fatto.

8' Gol valido, Atalanta avanti! Muriel beffa la linea difensiva scattando sul filo del fuorigioco e trafigge Cragno. 1-0 per i neroazzurri, partita subito in salita!

7' Gol di Muriel ma il colombiano si trovava in sospetta posizione di fuorigioco. Check del VAR in corso.

6' Nandez viene abbattuto al limite dell'area bergamasca, Pasqua lascia correre.

3' Ritmi già buoni in questi primi minuti di partita, l'Atalanta tenta di gestire il ritmo, il Cagliari si difende con ordine e prova a ripartire quando possibile.

1' Fischio di Pasqua, primo pallone mosso dai padroni di casa.

Squadre in campo, Cagliari in tenuta totalmente gialla.

Buon giorno amici lettori da parte di Antonello Cossu e benvenuti alla cronaca testuale di Atalanta-Cagliari, match valido per la terza giornata del campionato di Serie A. Le due squadre hanno raggiunto il Gewiss Stadium e tra circa mezz'ora scenderanno in campo per effettuare il riscaldamento. Calcio d'inizio fissato per le 12:30.


ATALANTA-CAGLIARI: LE FORMAZIONI UFFICIALI

Atalanta (3-4-1-2): Sportiello; Romero, Palomino, Djimsiti; Hateboer, De Roon, Pasalic, Gosens; Gomez; Muriel, Zapata.

Cagliari (4-3-3): Cragno; Zappa, Walukiewicz, Godin, Lykogiannis; Nandez, Marin, Rog; Sottil, Simeone, Joao Pedro.

Il Cagliari scende in campo al Gewiss Stadium di Bergamo per sfidare la squadra più pericolosa del campionato, l'Atalanta di Gasperini, reduce da un sonoro 1-4 ai danni della Lazio. I rossoblù invece arrivano sì da una partita contro i biancocelesti, ma persa meritatamente sotto i colpi di Lazzari e Immobile. Sarà il solito pomeriggio per i bergamaschi o i sardi riusciranno a fermare la macchina da guerra neroazzurra? Solo il campo lo potrà dire. Calcio d'inizio fissato per le 12:30.

ATALANTA-CAGLIARI: STATISTICHE OPTA (Eurosport)

L’Atalanta ha perso quattro degli ultimi sei confronti contro il Cagliari in Serie A (2V): i sardi sono quelli che hanno sconfitto la squadra bergamasca in più occasioni dal 2017/18 ad oggi.

L’Atalanta non ha subito gol nell’ultimo confronto di campionato contro il Cagliari e potrebbe registrare due clean sheet di fila contro i sardi in Serie A per la prima volta dalla stagione 2008/09, quando sulla panchina bergamasca sedeva Luigi Delneri mentre su quella sarda c’era Massimiliano Allegri.

Il Cagliari ha vinto le ultime tre trasferte di Serie A in casa dell’Atalanta dopo aver ottenuto altrettanti successi esterni in tutte le precedenti 23 (5N, 15P): i sardi non hanno mai registrato quattro successi di fila fuori casa contro una singola avversaria nel massimo campionato.

Questo sarà il debutto in casa per l’Atalanta in questo campionato: la squadra bergamasca ha perso tre degli ultimi quattro esordi interni in Serie A (1V), tante sconfitte quante nelle precedenti 22 prime gare casalinghe stagionali (11V, 8N).

Eusebio Di Francesco potrebbe diventare il primo allenatore del Cagliari a non registrare successi nelle prime tre gare di campionato sulla panchina dei sardi da Massimo Rastelli nel 2016/17.

L’Atalanta ha segnato sei dei suoi otto gol nel primo tempo in questa Serie A, più di qualsiasi altra squadra. Nella sua storia non aveva mai realizzato almeno quattro reti sia nella prima che nella seconda partita giocata nel massimo campionato.

Solo la Sampdoria (36.6%) ha registrato un possesso palla inferiore al Cagliari (38.4%) nelle prime due giornate: le squadre allenate da Di Francesco in Serie A hanno sempre avuto almeno il 40% (41.2% la Sampdoria il più basso).

Alejandro Gómez dell’Atalanta ha segnato tre reti in Serie A contro il Cagliari in 15 incontri: solo due giocatori vantano più reti dell’argentino in sfide fra Atalanta e Cagliari nella competizione, Luigi Riva (cinque) e Roberto Boninsegna (quattro), entrambi con la maglia del Cagliari.

Luis Muriel ha segnato nove reti in 20 presenze di Serie A da inizio 2020. Tra giocatori con più di tre presenze nel periodo nel massimo campionato, l’attaccante dell’Atalanta è quello con la miglior media minuti/gol (uno ogni 62 giocati).

Giovanni Simeone ha segnato cinque reti nelle ultime otto trasferte di campionato (incluso il gol del momentaneo vantaggio contro il Sassuolo all’esordio stagionale); tuttavia quella bergamasca è la squadra contro cui ha giocato più volte in Serie A senza segnare alcun gol (otto presenze, zero reti).

ATALANTA-CAGLIARI: IL METEO

Cieli in prevalenza nuvolosi e alternati a schiarite per l'intera giornata. Possibili precipitazioni sparse anche a carattere temporalesco, dalla tarda mattinata e per tutto il pomeriggio. Le temperature saranno comprese tra i 15 e i 16 gradi, con un indice di umidità relativa pari al 75%.

I venti da deboli a moderati e provenienti da Sud Est. Buona la visibilità.

ATALANTA-CAGLIARI: LA VIGILIA DEI DUE ALLENATORI

Gian Piero Gasperini non ha rilasciato dichiarazioni prima della gara.

Eusebio Di Francesco, tecnico del Cagliari: "Allarme Covid? Sicuramente è una situazione difficilissima, che non riguarda solo il calcio, perchè anche noi facciamo parte della società e viviamo come tutti. Mi auguro che questa cosa si fermi, ma sono preoccupato. Atalanta candidata per lo scudetto? Hanno grande potenzialità, tecnica, e la società immette giocatori adatti, quindi credo di sì, anche se loro diranno il contrario. E hanno un tecnico bravissimo, sia con i giovani che con i meno giovani​. 

Marcato? Il presidente ha detto che 7 acquisti non sono pochi, ma la società sa che dobbiamo rimpinguare alcuni ruoli, la società vuole accontentarmi. Il modulo? Io sono aperto a tutto, contro la Lazio ho usato il 4-3-1-2 ma la squadra mi è piaciuta nei primi 25 minuti del secondo tempo. Ma devo mettere i miei ragazzi nelle migliori condizioni, non è detto che non cambi già dall'inizio.

Radja? Ne abbiamo già parlato e si sono infastiditi all'Inter. Abbiamo l'obiettivo di riportarlo in maniera definitiva ma non posso dirvi com'è lo stato delle cose​. Non avendo tanti esterni pronto è ovvio che devo pensare a qualche soluzione alternativa, anche dall'inizio. Non ho il prosciutto sugli occhi​.

Credo che in queste partite abbiamo alternato momenti positivi ad altri in cui siamo stati il balia dell'avversario... Siamo insieme da poco e abbiamo bisogno del tempo per diventare un gruppo in grado di giocare uniti per 90 minuti. Abbiamo avuto poco tempo per capire chi è già pronto,per questo ho dovuto fare qualche 'esperimento'. Alcuni dei nuovi sono già scesi in campo, ma ci sono molti giovani ed è ovvio che qualcuno finisca in panchina. Contano tantissimo gli allenamenti, servono per crescere, solo così potremo diventare un gruppo unito, ma alcune cose buone si sono già viste.

Un positivo nel gruppo-Atalanta? Non so cosa rispondere e lo apprendo solo ora. è una cosa che può succedere, i protocolli sono chiari e può capitare anche a noi. Credo che la partita si farà lo stesso. Io devo pensare alla gara.​

Sicuramente Godin sarà della partita, solo Rog ha avuto un problemino... L'Atalanta ha fatto tanti gol, anche l'anno scorso, perchè hanno ormai un sistema ben definito. Secondo me, più ci mettiamo sotto la traversa e più rischiamo di prendere gol... ma in generale servirà essere squadra, difendere tutti insieme, anche con centrocampisti e attaccanti, e questa è una cosa su cui bisogna crescere e migliorare.

Ovviamente stare vicini durante la gara è qualcosa che ci viene naturale, ovviamente può essere un pericolo in più e cercherò di sensibilizzare i ragazzi. Bisognerà fare attente valutazioni.

Siamo un cantiere aperto. poi dipende anche dall'atteggiamento della squadra avversaria. Walu sta facendo molto bene, fa molti passaggi positivi, è vero, ma bisogna stare anche molto attenti alle statistiche.

Zappa e Tripaldelli? sono in un momento di crescita e uno dei due domani potrebbe partire titolare. In allenamento fanno bene, ma la gara è un'altra cosa... ma anche a fermarsi solo alla valutazione della gara non è giusto, soprattutto in un momento di crescita.

I miei esterni offensivi? ABbiamo messo dentro dei giovani interessanti, alcuni sono molto interessanti, come Luvumbo o Tramoni, ma anche Pereiro, che non c'è purtroppo. L'unico di ruolo che sta bene è Sottil, ma se ci fosse l'occasione ci penseremo...

Tramoni potrei prenderlo in considerazione anche per domani.

Marin, tra Sassuolo e la Lazio, è cresciuto, è migliorato fisicamente, va più in verticale e conosce già meglio i compagni e le mie istruzioni. è bravo a muovere la palla e far giocare la squadra".

ATALANTA-CAGLIARI: I PRECEDENTI DELLA SFIDA

Terza partita della Serie A 2020/21, con Cagliari che farà visita all’Atalanta. Sono 32 gli incontri giocati in casa della “Dea” tra Serie A e B, con un bilancio di 6 vittorie, addirittura 20 sconfitte e 6 pareggi. 62 i gol segnati dai lombardi, 31 dai sardi.

ATALANTA-CAGLIARI: LA DESIGNAZIONE ARBITRALE

A Bergamo (domenica ore 12:30) dirigerà l'incontro il Sig. Pasqua.

Sarà coadiuvato dagli assistenti Baccini e Scarpa, quarto uomo Ghersini.

Al Var Orsato, Avar Galetto.

Condividi su:

Seguici su Facebook