VITTORIA PAZZESCA E QUARTO POSTO!

Super rimonta del Cagliari, 4-3 alla Samp: la decide Cerri al 97°!

pubblicato il 02/12/2019 in Match report da Antonello Cossu
Condividi su:
Antonello Cossu
2019

Quattordicesima giornata di Serie A, è tempo di Cagliari-Sampdoria. I blucerchiati, guidati dal grande ex Claudio Ranieri, arrivano alla Sardegna Arena fuori dalla zona retrocessione e forse nel miglior momento della propria stagione. Infatti, da quando il mister romano siede sulla panchina del club genovese, i doriani hanno registrato la difesa e sono riusciti a diventare una formazione ostica sia in casa che in trasferta. I sardi invece vogliono riprendere la propria marcia trionfale interrotta dal pareggio beffa di Lecce, per farlo servirà una prestazione accorta e allo stesso tempo coraggiosa che non lasci spazio a possibili recrimizazioni. Il match chiuderà il turno corrente (14^) del Campionato di Serie A, calcio d'inizio fissato alle 20:45.

CAGLIARI-SAMPDORIA: IL METEO

Cieli sereni salvo locali addensamenti, per l'intera giornata. Non sono previste precipitazioni. Le temperature saranno comprese tra i 14 e 15 gradi con un indice di umidità relativa pari 93%. Venti deboli e provenienti da Nord Est.

CAGLIARI-SAMPDORIA: DOVE VEDERE LA PARTITA

Il match della Sardegna Arena  rientra tra i sette che verranno trasmessi da Sky. Cagliari-Sampdoria sarà fruibile in diretta tv su Sky Sport Serie A ed in pay-per-view su Now TV. La partita sarà visibile anche in streaming tramite la piattaforma Sky Go, disponibile per pc, smartphone e tablet. 

Inoltre il nostro quotidiano, blogcagliaricalcio1920.net, offrirà a tutti i gentili lettori la consueta cronaca testuale del match.

CAGLIARI-SAMPDORIA: STATISTICHE OPTA (EUROSPORT)

La Sampdoria non ha subito gol nelle ultime due partite di Serie A contro il Cagliari: non registra una striscia più lunga senza reti al passivo contro i sardi dal 2005.

La Sampdoria ha vinto solo il 12% delle trasferte di Serie A contro il Cagliari (4/33), l'ultima nel 2007: completano il quadro 17 successi rossoblù e 12 pareggi.

Il Cagliari ha conquistato 13 punti nelle ultime cinque gare interne di questa Serie A: nei cinque maggiori campionati in corso solo quattro squadre hanno fatto meglio nelle cinque partite casalinghe più recenti (15 punti per Leicester, Juventus, Barcellona e Liverpool).

Il Cagliari è imbattuto da 11 gare di campionato (7V, 4N): i sardi non registrano una striscia più lunga senza sconfitte in Serie A da febbraio 1972 (14 partite in quel caso).

Tutte le quattro reti esterne della Sampdoria in questo campionato sono arrivate nella mezz’ora finale di partita, parziale in cui il Cagliari ha incassato sei gol interni (nessuna squadra ne ha subiti di più in casa).

Questa sfida vede affrontarsi la squadra con la più alta percentuale realizzativa in questa Serie A (17.5% per il Cagliari) e quella con la peggiore nel torneo in corso (4.7% per la Sampdoria).

La Sampdoria subisce mediamente 10.7 tiri a partita dall’arrivo di Claudio Ranieri: è l’allenatore la cui squadra ha incassato meno conclusioni in media nel campionato in corso.

La Sampdoria ha una media di 1.5 punti a partita sotto la guida di Claudio Ranieri: i blucerchiati hanno fatto meglio solo con Luigi Delneri (1.76) e Sven-Göran Eriksson (1.52) nell’era dei tre punti a vittoria.

La Sampdoria può diventare la prima squadra contro cui il centrocampista del Cagliari Lucas Castro va in gol con tutte le tre maglie indossate in Serie A: contro i blucerchiati ha già segnato con Catania (dicembre 2012) e Chievo (marzo 2018).

L’attaccante della Sampdoria Fabio Quagliarella, otto reti in 18 presenze di Serie A contro il Cagliari, è stato il secondo giocatore a realizzare una doppietta alla Sardegna Arena nel massimo campionato (nel dicembre 2017), dopo Mauro Icardi.

CAGLIARI-SAMPDORIA: LA VIGILIA DI MARAN E RANIERI

Rolando Maran

"Non abbiamo metabolizzato la gara di Lecce e questo lo vedo come un fattore positivo perchè mi dimostra che vogliamo crescere. Abbiamo allungato la striscia positiva ma abbiamo perso la vittoria. Sicuramente non abbiamo fatto benissimo come in altre gara ma venivamo da un peridodo fatto in maniera ottimale; siamo mancati in qualcosa ma dal punto di vista della partecipazione siamo stati bravi. Non dimentichiamoci che c'è anche del merito del Lecce, si è visto anche ieri. Questo piccolo calo non deve essere un alibi però​. Faragò sta bene, eravamo un po' preoccupati a inizio settimana ma ora sta benissimo​.

Olsen? Non c'è lui ma anche con Rafael non perdiamo nulla sotto il profilo caratteriale, non perdiamo nulla, anche Rafael ha un grande ruolo nel nostro spogliatoio. Coppa Italia? Ci pensiamo da domani sera alle undici, ora c'è da pensare alla gara di domani​.

 É normale che più destiamo attenzione e più gli avversari inizino a conoscerti bene e a cercare di limitarti ma credo che se metti la prestazione in campo e curi i dettagli e ti alleni al massimo, se siamo così, se siamo una squadra che si gioca una finale ogni settimana, si può andare oltre i propri limiti. Questo impatto deve essere nel nostro DNA per superare gli accorgimenti che prendono le avversarie per fermarci.

Se possiamo essere da Champions? Noi dobbiamo lavorare giornata per giornata, perchè è questo l'atteggiamento che ci ha portato fin qua, dobbiamo essere ambiziosi e consapevoli che se perdiamo l'attenzione andiamo incontro ai venti minuti di Lecce. Faragò quando è stato chiamato in causa ha sempre fatto bene, quindi credo che giocherà lui​.

La Samp? Ha subìto meno tiri di tutto il campionato e da quando è arrivato Ranieri fa bene, ha lo stesso grande organico dello scorso anno ed è nel suo migliore momento. Domani dovremo avere grande equilibri, attenzione e applicazione. La sua classifica non è veritiera.

Olsen e Cacciatore hanno espresso sui social quello che già avevano detto a noi nello spogliatoio. Io aggiungo che dagli errori bisogna imparare e che non bisogna più ripeterli, come accade con gli errori che si commettono in gara​".

Claudio Ranieri

"Andiamo ad incontrare una delle squadre più in forma del campionato. In casa e fuori gioca alla stessa maniera. Ci aspetta una partita interessante. 

Ricordi? E' stato l'inizio della mia carriera. Ho solo ricordi splendidi. Devo essere solo grato alla Sardegna e a tutta la società.

Quagliarella? E' recuperato, ha fatto tutti gli allenamenti. Spero che si sblocchi.

Punti? Noi siamo ancora in pienissima emergenza. Siamo con l'acqua alla gola e dobbiamo giocare come stiamo giocando"

CAGLIARI-SAMPDORIA: I PRECEDENTI DELLA SFIDA

Sono 38 i precedenti tra i sardi e i liguri tra Serie A e B in terra sarda: 20 vittorie per i rossoblù, 13 pareggi e 5 affermazioni dei blucerchiati. Ben 65 le reti segnate dal Cagliari, 36 dalla Sampdoria.

CAGLIARI-SAMPDORIA: LA DESIGNAZIONE ARBITRALE

Dirigerà l'incontro il Sig. Aureliano, sarà coadiuvato dagli assistenti Baccini e Rocca.

Quarto uomo, Rapuano.

Var, Abisso e Ranchetti.

CAGLIARI-SAMPDORIA: LE FORMAZIONI UFFICIALI

Cagliari (4-3-1-2): Rafael; Faragò, Pisacane, Klavan, Pellegrini; Castro, Cigarini, Rog; Nainggolan; Joao Pedro, Simeone. All.Maran

Sampdoria (4-4-2): Audero; Thorsby, Ferrari, Colley, Murru; Ramirez, Vieira, Ekdal, Jankto; Quagliarella, Gabbiadini. All. Ranieri.


Buonasera a tutti i lettori di blogcagliaricalcio1920.net da parte di Antonello Cossu e benvenuti alla cronaca testuale di Cagliari-Sampdoria. Le due squadre si trovano sul campo da gioco per effettuare il riscaldamento pre-partita: calcio d'inizio fissato alle canoniche 20:45. A dirigere l'incontro sarà Gianluca Manganiello della sezione di Pinerolo.

Squadre in campo, Cagliari-Sampdoria sta per iniziare!

1' Fischio d'inizio! Primo pallone appannaggio del Cagliari.

3' Ritmi blandi in questi primi minuti del match, il Cagliari prova ad alzare la pressione.

4' Primo tiro in porta della partita da parte della Samp con Jankto, altissimo e per nulla pericoloso.

6' Il Cagliari risponde con un paio di situazioni potenzialmente pericolose ma smorzate sul nascite dai blucerchiati.

9' Tiro di Faragò che sfiora il palo alla destra di Audero! C'è stata una deviazione, calcio d'angolo per il Cagliari.

10' Joao Pedro a terra in area della Samp in seguito ad una presunta trattenuta diThorsby, Aureliano lascia proseguire. Cagliari in crescita col passare dei minuti.

12' L'addetto al VAR conferma all'arbitro la decisione presa: non è rigore.

14' Joao Pedro non si intende con Simeone dopo una bella intuizione di Castro. Pallone recuperato da Audero.

16' Nainggolan arriva al tiro dai 25 metri trovando l'opposizzione coraggiosa di Ferrari che poi cade a terra. Aureliano ferma il gioco per il contatto violento alla testa.

17' Cambio di campo spettacolare di Rog per Castro, l'argentino non controlla un pallone comunque complicato. Rimessa dal fondo per la Sampdoria.

19' Fallo di Mano di Vieira. Punizione a favore dei rossoblù.

21' Cagliari che gestisce il possesso del pallone, Sampdoria che al momento si affida a sporadici contropiedi appena recuperata la sfera.

23' Bella azione sull'asse Simeone-Joao Pedro: il brasiliano riesce a concludere ma troppo debolmente per impensierire Audero.

26' Altra grande azione del Cagliari! Pellegrini crossa per la testa di Joao Pedro, il brasiliano devia in tuffo sfiorando ancora una volta il palo.

27' Calcio di punizione in zona d'attacco per la Sampdoria. Va Ramirez sul pallone, ma il cross è troppo lungo per tutti i saltatori presenti nell'area di rigore del Cagliari.

28' Splendida assistenza di Cigarini per Faragò sul secondo palo: il laterale rossoblù arriva con un pizzico di ritardo vanificando la giocata!

30' Scocca la mezz'ora alla Sardegna Arena, punteggio ancora bloccato sullo 0-0.

33' Recupero in bello stile di Klavan su Gabbiadini: applausi dello stadio per il difensore estone.

35' Super riflesso di Rafael sulla splendida acrobazia di Quagliarella! Calcio d'angolo per i blucerchiati.

37' Calcio di rigore per la Sampdoria! Pellegrini scivola in area e colpisce nettamente Gabbiadini. Aureliano non ha dubbi e indica il dischetto.

38' Quagliarella batte Rafael e firma il vantaggio doriano! 1-0 per la Sampdoria alla Sardegna Arena, punteggio sbloccato sl 38' minuto della sfida.

41' Il Cagliari si riversa veementemente nella metà campo avversaria alla ricerca del pareggio. La Sampdoria per adesso resiste.

43' Pisacane si oppone di testa ad un cross di Vieira. Calcio d'angolo per la Sampdoria.

45' 3 minuti di recupero.

48' Castro si divora un'occasione clamorosa di testa! Grande assist di sinistro di Nainggolan.

48' Fine della prima frazione, Sampdoria avanti 1-0 sul Cagliari grazie al gol su rigore di Quagliarella. 

46' Nessun cambio per le due squadre, si riparte!

49' La Sampdoria esce bene dal pressing asfissiante del Cagliari, Ramirez però perde il pallone in una zona sanguinosa del campo.

52' Raddoppio della Sampdoria! Gaston Ramirez sfugge sulla sinistra, riceve il passaggio di Quagliarella e scarica un sinistro terrificante all'incrocio dei pali opposto. Posizione sospetta di fuorigioco del giocatore della Samp, controllo del VAR in corso.

53' Gol buono, la Sampdoria si porta sul doppio vantaggio.

56' Cagliari che sembra scosso dopo la seconda rete subita a freddo. 

57' Ennesimo cross sbagliato della serata del Cagliari, stavolta da parte di Rog. Sfuma un'altra azione promettente creata sulla catena di sinistra.

57' Primo cambio della sfida: Maran sostituisce Castro con Nandez.

59' Tantissimi errori tecnici in questa fase di partita, l'ultimo quello commesso un po' banalmente da Cigarini.

61' Terzo gol della Sampdoria ma il direttore di gara annulla giustamente per fuorigioco. 

63'    Fallo netto di Nandez su Quagliarella, cartellino giallo per l'uruguaiano.

65' Tiro violento ma largo di Gabbiadini, Sampdoria pericolosissima ora. Il Cagliari rischia molto ma deve farlo per provare a recuperare le due reti di svantaggio.

69' GRAN GOL DA FUORI DI NAINGGOLAN, IL BELGA INVENTA L'1-2! Ci voleva una scintilla per riaprire il match, è arrivata nel momento migliore della Sampdoria. Gran destro e Cagliari di nuovo in partita.

70' INCREDIBILE QUAGLIARELLA SUL CROSS DI GABBIADINI, GRAN VOLEE DI SINISTRO DEL NAPOLETANO E 3-1 IMMEDIATO DELLA SAMPDORIA! Succede tutto in 2 minuti alla Sardegna Arena, stadio ammutolito.

74' Cambio per Ranieri: fuori Ekdal e dentro Linetty.

74' 3-2 DEL CAGLIARI, JOAO PEDRO! Il brasiliano corregge con l'esterno destro un cross tagliato di Pellegrini. In questo momento la partita è esplosa, match vivo e incerto quando mancano ancora 15 minuti alla fine.

76' IL CAGLIARI PAREGGIA IN 3 MINUTI! Nainggolan trova splendidamente Joao Pedro con un cross morbidissimo che il brasiliano gira in porta riacciuffando subito il pareggio! Nono gol stagionale per il 10 rossoblù.

77' Altro cambio di Ranieri: fuori Ramirez e dentro Caprari.

80' Terzo cambio della Sampdoria: dentro Rigoni e fuori Gabbiadini.

83' Sette minuti alla fine, ultimi giri di orologio vibranti alla Sardegna Arena!

84' Cambio per Maran: fuori Rog e dentro Ionita.

86' Pellegrini a terra, gioco fermato da Aureliano che ora restituisce il pallone al Cagliari.

88' Pellegrini chiude la diagonale soffiando il pallone a Rigori, ben servito da Caprari con l'esterno.

89'    Ammonito Faragò in seguito ad un fallo su Jankto.

90' 5 minuti di recupero.

91'    Cartellino giallo per Colley, primo ammonito della Sampdoria.

92' Ultimo cambio di Maran: fuori Simeone e dentro Cerri.

94' Jankto a terra, colpo alla testa per lui e gioco nuovamente fermo. Il recupero verrà prolungato a causa di tutte queste interruzioni.

97' CERRI! 4-3 PER IL CAGLIARI! L'attaccante rossoblù si sblocca nel momento più importante, gran colpo di testa in girata e Audero battuto! Primo gol in serie A per l'ariete ex Juventus!

97'    Ammonito Cerri, l'attaccante si è tolto la maglia dopo il gol.

100' Triplice fischio di Aureliano! Il Cagliari batte la Sampdoria con una rimonta al cardiopalma e si riporta al 4 posto in classifica agganciando la Roma! 

Da Antonello Cossu è tutto, l'augurio di un buon proseguimento di serata da parte della radazione di blogcagliaricalcio1920.net. Rimanete collegati per le pagelle e le dichiarazioni dei protagonisti.