PARI D'ORO (SOFFERTISSIMO) E SETTIMO POSTO

Gol di Joao Pedro, autorete di Ceppitelli: Cagliari, è 1-1 all'Olimpico contro la Roma

pubblicato il 06/10/2019 in Match report da Antonello Cossu
Condividi su:
Antonello Cossu
foto: LaPresse

Settima giornata del Campionato di Serie A, il Cagliari fa visita alla Roma all'Olimpico con l'obbiettivo di prolungare la propria striscia di risultati utili consecutivi e se possibile sconfiggere e superare in classifica i giallorossi. La Roma dal canto suo arriva dal pareggio esterno incassato in Europa League contro il Wolfsberg e oggi cercherà di ottenere i 3 punti per staccare i sardi e recuperare terreno nei confronti delle altre big. Il match sarà valido per la settima giornata di Serie A, calcio d'inizio fissato alle 15:00.

ROMA-CAGLIARI: IL METEO

Cieli poco nuvolosi salvo locali addensamenti, per l'intera giornata. Non sono previste precipitazioni. Le temperature saranno comprese tra i 23 e 24 gradi con un indice di umidità relativa pari al 55%.

I venti deboli o moderati, di direzione variabile.

ROMA-CAGLIARI: STATISTICHE OPTA (EUROSPORT)

La Roma è imbattuta da 10 sfide di Serie A contro il Cagliari (7V, 3N) - l'ultimo successo sardo risale al febbraio 2013 (4-2 sotto la gestione Ivo Pulga).

L'ultimo gol del Cagliari all'Olimpico contro la Roma in Serie A risale al febbraio 2013: da allora i giallorossi hanno tenuto la porta inviolata per cinque gare di fila.

In tutte le ultime otto stagioni in cui la Roma ha vinto almeno tre delle prime sei partite di Serie A, ha terminato la stagione nelle prime tre posizioni.

La Roma ha perso l’ultima partita interna di Serie A, dopo una serie di cinque successi e due pareggi nelle precedenti sette gare casalinghe.

Il Cagliari è rimasto imbattuto nelle ultime quattro partite di Serie A (3V, 1N), striscia più lunga da dicembre 2018 per i rossoblù: i sardi non fanno meglio dal 2014 quando arrivarono a quota sette.

Per la prima volta dal 2013 il Cagliari ha vinto due trasferte di Serie A consecutive e non arriva a quota tre dal 1992.

Nessuna squadra ha segnato più gol della Roma nel primo tempo in questo campionato (sette), mentre solo l’Inter ne ha subiti meno del Cagliari (uno) nello stesso intervallo.

Il Cagliari ha segnato quattro gol di testa in questo campionato, nessuna squadra ha fatto meglio nella Serie A 2019/20.

L’ultimo gol di Javier Pastore in Serie A è arrivato proprio contro il Cagliari nello scorso aprile: il giocatore della Roma ha segnato due reti contro i sardi, uno nel 2011 con la maglia del Palermo.

Per la terza volta in Serie A il centrocampista del Cagliari Lucas Castro ha segnato in due partite consecutive: non è mai arrivato a quota tre.

ROMA-CAGLIARI: LA VIGILIA DI FONSECA E MARAN

Paulo Fonseca. "Chi giocherà trequartista? Questa è una delle volte dove sarà più semplice scegliere e per voi indovinare la formazione, ma io non la svelerò oggi. E' un periodo complicato con poco tempo per allenarci e la squadra ha risposto bene dal punto di vista fisico. Spero domani la squadra faccia vedere di star bene sul campo. Che gara sarà? Mi aspetto una gara difficile contro una squadra che sta facendo un ottimo campionato e viene da ottimi risultati. Veretout o Cristante come trequartista? Cristante ha già svolto questo ruolo in passato, ma nessuno dei due ha le caratteristiche ideali per fare il trequartista come le intendo io. Viste le circostanze, però, la scelta dovrà ricadere su uno di questi due. Pastore ci sarà? E' difficile che lui possa giocare due partite in poco tempo. Problema infotuni? Non parlerò in dettaglio di ciascun infortunio. La questione è che stiamo facendo tutto il possibile per prevenire questi infortuni. C'è una politica molto rigorosa del club. L'infortunio più frequente in questa fase della stagione è quello ischio-tibiale e abbiamo avuto solo un caso di questi. Se ci fossero stati numerosi infortuni di questo tipo avremmo potuto parlare di cattiva gestione. Bisogna poi vedere anche il passato di alcuni giocatori a rischio. Altri sono casuali come Zappacosta, Bouah o Pellegrini. E' un qualcosa che non succede solo nella Roma, ma in tutte le squadre che competono su più fronti. Se si verifica ciò in tutti i club europei dobbiamo chiederci se tutti siamo incompetenti. Pau Lopez e Florenzi? Pau Lopez sarà a disposizione e giocherà. Florenzi non ha recuperato, è a casa con la febbre. Zaniolo e Kluivert? Spesso creiamo occasioni e poi sbagliamo l'ultima scelta. E' successo sia a Zaniolo che a Kluivert. Spesso in quella zona di campo siamo poco rigorosi. E' una questione di cui abbiamo parlato. Abbiamo sottolineato l'importanza di essere più precisi in quella zona di campo. Con il tempo la loro precisione aumenterà. Sarà importante migliorare questo ed essere più efficaci. Troppi cartellini? Alcuni cartellini erano meritati e giusti. Con il Lecce, invece, alcuni sono stati dati con troppa facilità. Spinazzola a sinistra? No, non è una soluzione che ho preso in considerazione. Cosa penso dell'ambiente romano? Non voglio commentare le parole di Nainggolan, è la sua opinione. Magari c'è un intento nel creare una certa pressione. Preferisco non commentarle. Chi non vorrebbe convivere con questa pressione? Chi non è in grado di sopportarla non può fare il calciatore professionista. Io sento solo il sostegno dei nostri tifosi che crea un ambiente bello fuori e in casa. Va apprezzato. Poi la pressione c'è ovunque, soprattutto dove si vuole vincere. Chi non la sopporta andasse a coltivare le patate. Nel calcio c'è pressione e va accettata. Kalinic? Tutti comprendono che era la sua prima partita e da tempo non giocava dall'inizio. Non poteva essere al meglio. Deve far di più e lo farà. Ha già giocato in A ed è un calciatore di innegabili qualità. Migliorerà fisicamente".

Rolando Maran. "L'intenzione è dare giocare Radja dal primo minuto, il ruolo poi lo vedremo. Abbiamo provato un paio di soluzioni per affrontare i vari momenti della partita, come facciamo ogni settimana. Io cerco di avere sempre due attaccanti poi le dinamiche della gara portano a situazioni diverse ma noi dobbiamo cercare di mantenere la nostra identità. Dobbiamo essere talmente bravi nel fare la nostra prestazione che non dovremo aver bisogno di accorgimenti. Rispetto all'inizio siamo migliorati nella compattezza di squadra e dobbiamo però crescere sotto il profilo della continuità nella metà campo avversaria. La Roma è una delle squadre che ha l'organico più forte, ha giocatori che fanno reparto da soli ed è completa. Dovremo essere bravi a non sottometterci alla loro pressione e non credo che risentiranno della gara di Coppa. Pastore e Veretout sanno agire molto bene anche se sono un po' diversi ma Fonseca ormai ha dato un'impronta ben precisa e non ci saranno grandi differenze nel modo di giocare. In settimana ci sono stati alcuni ragazzi che hanno avuto dei problemi, quindi dovrò valutare. Non dobbiamo ripetere gli errori dell'anno scorso ma era anche un momento particolare e non l'avevamo affrontata con la testa giusta, cosa che quest'anno non sta succedendo perché scendiamo in campo con il piglio giusto. Siamo consapevoli che se andiamo in campo con un atteggiamento da squadra faremo una buona gara. Gli ex si sono allenati con impegno come sempre, non ho visto differenze. Castro? È un giocatore importante e ha fatto bene come altri. Credo che nessuno debba essere imprescindibile, perché altrimenti non saremmo squadra. Ha ancora qualche problemino ma sta progredendo bene. Ma ripeto che di imprescindibile non ci deve essere nessuno, infatti domani ne mancheranno sei. Dzeko? È un giocatore completo e dovremo essere bravi a schermarlo bene e servirà l'aiuto di tutti per limitarlo il più possibile. Nelle gare dove abbiamo spazi riusciamo ad esprimerci meglio. Domenica nella seconda parte di gara c'è stato un calo, probabilmente dovuto anche alla spesa di energie fisiche e mentali della gara di Napoli. Ma è stato un episodio isolato, di solito andiamo in crescendo".

ROMA-CAGLIARI: I PRECEDENTI DELLA SFIDA

Sono 39 i precedenti tra le due squadre in Serie A in terra laziale: 20 vittorie giallorosse, 15 pareggi e appena 4 affermazioni rossoblù. 62 i gol segnati dai capitolini, 35 dai sardi.

ROMA-CAGLIARI: LA DESIGNAZIONE ARBITRALE

All'Olimpico (domenica ore 15:00) Roma-Cagliari sarà diretta da Davide Massa della sezione di Imperia. Verrà assistito da Tegoni e Alassio.

Quarto uomo, Ghersini.

Var - Nasca e Longo.

ROMA-CAGLIARI: LE FORMAZIONI UFFICIALI

Roma (4-2-3-1): Pau Lopez; Spinazzola, Smalling, Mancini, Kolarov; Cristante, Diawara; Zaniolo, Veretout, Kluivert; Dzeko

Cagliari (4-3-1-2): Olsen; Cacciatore, Ceppitelli, Pisacane, Lu. Pellegrini; Nandez, Cigarini, Rog; Nainggolan; Joao Pedro, Simeone.


Buon pomeriggio agli amici lettori di blogcagliaricalcio1920.net e benvenuti alla cronaca testuale di Roma-Cagliari. Le due squadre stanno ultimando il riscaldamento pre-partita, calcio d'inizio fissato tra 20 minuti circa.

Squadre in campo, sta per iniziare Roma-Cagliari.

Le squadre osservano un minuto di raccoglimento in omaggio a Giorgio Squinzi, Patron del Sassuolo scomparso in settimana.

1' Partiti! Primo pallone appannaggio dei rossoblù.

3' Il possesso del pallone viene gestito dalla Roma, il Cagliari attende con pazienza.

5' Applausi e strscioni per Radja Nainggolan, grande ex della partita ancora amatissimo dalle parti della Roma giallorossa.

8' Prima accelerazione della partita! La Roma sfonda sulla destra e conclude con Zaniolo, Olsen si rifugia in calcio d'angolo.

9' Altra conclusione insidiosa della Roma, stavolta di Diawara: Olsen para in due tempi.

10' Il Cagliari riparte pericolosamente con Nández, chiude bene la retroguardia capitolina.

11'    Arriva la prima ammonizione del match per Ceppitelli, reo di aver strattonato con troppa foga Dzeko.

14' Mancini vede il taglio a sinistra di Kolarov e prova a servire il compagno, il lancio però è troppo lungo e scivola direttamente sul fondo.

16'    Cigarini viene ammonito in seguito ad un fallo duro su Diawara.

19' Gioco fermo da circa un minuto a causa di un problema per Cigarini, colpito in pieno volto da un tiro di Kolarov. Il giocatore riprende a giocare senza ulteriori strascichi.

20' Punizione dal limite molto invitante per il Cagliari guadagnato da Joao Pedro.

22' Sbatte sulla barriera il tiro di Joao Pedro, recupera il Cagliari.

24' Massa viene richiamato dal VAR per un tocco di braccio di Mancini in piena area di rigore.

25' Rigore per il Cagliari! Massa punisce il tocco dell'ex Atalanta assegnando il tiro dal dischetto per i rossoblù. Joao Pedro prende il pallone e si prepara a battere.

26' GOL DEL CAGLIARI, JOAO PEDRO! Il brasiliano batte Pau Lopez dal dischetto e porta in vantaggio i sardi. 0-1 per il Cagliari all'Olimpico!

29' Diawara si accascia a terra e chiede il cambio, problema al ginocchio per il centrocampista ex Napoli.

30' Il giovanissimo Mirko Antonucci prende il posto dell'infortunato Diawara.

31' PAREGGIO DELLA ROMA, AUTOGOL DI CEPPITELLI! I giallorossi mettono in mezzo il pallone dalla destra con Kluivert, Ceppitelli sbaglia l'intervento in scivolata ed infila l'incolpevole Olsen. 1-1 tra Roma e Cagliari.

33'    Terzo cartellino giallo per il Cagliari, stavolta ai danni di Giovanni Simeone, autore di un intervento in ritardo ai danni di Chris Smalling.

37' Sinistro pericoloso di Dzeko, Olsen para ancora ma la Roma beneficia di un corner.

39' Pisacane chiude Su Zaniolo con mestiere fermando un'azione promettente dei giallorossi.

42' 3 minuti alla fine del primo tempo, match vivo e incerto bloccato sul risultato di 1-1.

44'    Ammonito per proteste Kolarov in seguito ad un fallo su Nández.

45' 5 minuti di recupero.

47' Che occasione per la Roma! Zaniolo cerca Dzeko, il bosniaco viene anticipato dall'uscita di Olsen e sulla ribattuta Antonucci calcia in porta da un metro ma il pallone viene deviato con un po' di fortuna in calcio d'angolo.

49' Il Cagliari risponde con Simeone: Nández semina il panico in area e serve Simeone, l'argenitono calcia con il destro ma trova la deviazione decisiva di Spinazzola, angolo per i sardi.

50' Duplice fischio di Massa all'Olimpico: parziale fermo sull'1-1, reti firmate da Joao Pedro e Ceppitelli (autogol).

46' Inizia la ripresa di Roma-Cagliari, giallorossi in possesso del pallone.

47' Tiro sporco di Zaniolo che mette in difficoltà Olsen, il portiere svedese si rifugia in calcio d'angolo.

50' La Roma continua gestire il possesso del pallone con insistenza ma il Cagliari chiude ogni spazio facendo densità tra le linee.

53' Colpo di testa di Dzeko ben servito da Kluivert, il pallone forse viene deviato ma Massa indica la rimessa.

54' Ora la Roma preme tantissimo! Zaniolo recupera un pallone in area avversaria e calcia sfiorando il palo alla sinistra di Olsen.

56' Buon inserimento di Antonucci ma conclusione pessima. Olsen riprenderà con un rinvio dal fondo.

58' Il Cagliari imbastisce la classica azione sulla destra e arriva al cross, blocca sicuro Pau Lopez.

59' Primo cambio del Cagliari: fuori Giovanni Simeone e dentro Lucas Castro.

61' Conclusione velleitaria di Nández lontanissima dal bersaglio grosso.

63' Nainggolan prova la conclusione da metà campo, nessun problema per Pau Lopez. 

66' Continua a reggere la difesa rossoblù ma serve qualcosa in più per impensierire la Roma, attualmente in piena gestione della partita.

69' Pisacane si rialza dopo aver ricevuto assistenza dai medici e si accomoda fuori dal campo in attesa dell'autorizzazione per rientrare.

72' Azione promettente del Cagliari sfumata per un fallo di mano di Castro. Punizione per la Roma.

73' Zaniolo parte da metà campo e arriva al tiro, il pallone viene deviato e poi respinto con i piedi da Olsen.

74' Secondo cambio per Fonseca: fuori Antonucci e dentro Kalinic.

74' Cambio anche per il Cagliari: fuori Nainggolan (standing ovation di tutto l'Olimpico per lui) e dentro Ionita.

77' Che occasione per Cristante! Il centrocampista giallorosso colpisce di testa in torsione un cross dalla sinistra di Kolarov, pallone fuori di un soffio.

79' La Roma sta tentando in tutti i modi di scardinare la difesa del Cagliari ma il parziale rimane fermo sull'1-1.

80' Ultimo cambio di Fonseca: fuori Spinazzola e dentro Santon.

80'    Ultimo cambio anche per Maran: fuori Pellegrini, ammonito al momento della sostituzione, e dentro Mattiello.

83' Miraolo di Olsen su un tiro ravvicinato e improvviso di Zaniolo! Lo svedese tiene in partita il Cagliari!

85' Colpo di testa di Dzeko alto non di molto, brivido per i ragazzi di Maran.

87' Esterno debole di Castro verso la porta, Pau Lopez blocca a terra.

90' 5 minuti di recupero.

90' Gioco fermo, Olsen è a terra a causa di uno scontro di gioco con Pisacane. Anche il difensore napoletano è in attesa di aiuto da parte dei medici. Nell'occasione Kalinic ha segnato il gol del 2-1 che però verrà presumibilmente annullato per una carica del croato sul suddetto Pisacane.

95' Ha la peggio Pisacane, il difensore esce in barella. Cagliari in 10 in questo finale.

99' Fuorigioco di Kalinic, pochi secondi al termine della sfida.

100' Triplice fischio di Massa, Cagliari-Roma termina 1-1 grazie alla rete firmata da Joao Pedro e dall'autogol di Ceppitelli.

Per Roma-Cagliari è tutto, l'augurio di un buon proseguimento di serata da parte di Antonello Cossu e dalla redazione di blogcagliaricalcio1920.net. Rimanete collegati per le magelle e le dichiarazioni dei protagonisti.