Cagliari, l'entusiasmo dei tifosi: "Che mercato! Ottimo lavoro di Capozucca e Giulini"

I commenti dei tifosi rossoblù sulla sessione di calciomercato appena conclusasi

pubblicato il 06/09/2016 in La Voce dei Tifosi da Alexandra Atzori
Condividi su:
Alexandra Atzori

Il calciomercato si è concluso da pochi giorni, e il Cagliari ha condotto una campagna acquisti sicuramente sopra le aspettative.

L’arrivo di Mati Fernandez, sfumato a pochi minuti dallo scadere e di cui si è parlato a lungo in questi giorni, è stato ampiamente compensato dall’arrivo di Panagiotis Tachtsidis, arrivo che ha dimostrato una volta di più, se ancora ce ne fosse bisogno, le capacità di Stefano Capozucca, vero protagonista di questa sessione di mercato.

In questi mesi la rosa rossoblù si è arricchita con l’arrivo di Bruno Alves, Mauricio Isla, Simone Padoin, Artur Ionita, Marco Borriello, Luca Bittante e, appunto, Panagiotis Tachtsidis.

Ecco, dunque, la doppia domanda che è stata posta ai tifosi: “Cosa ne pensate di questa sessione di mercato?  Siete soddisfatti?”.

Vi lascio ai commenti, buona lettura!

Il Cagliari siamo noi!

Alessio: "Sono meravigliato. Mai e poi mai mi sarei immaginato acquisti del genere. Purtroppo eravamo abituati male. Mi colpisce il fatto che tutti i nuovi arrivati dicano che hanno accettato per il progetto Cagliari. L'aria sta cambiando. Era ora! Forza Casteddu".

Stefano: "Un mercato fantastico".

Andrea: "Sono contentissimo del mercato. Non mi sarei mai aspettato una campagna acquisti del genere, non ero abituato. Un grazie a Giulini, che mi pare abbia capito gli errori del passato. Un grazie anche a Capozucca, che con le sue abilità ha dato a Rastelli una signora squadra. Sto rivedendo a Cagliari un entusiasmo nella piazza che mancava da tempo. Fortza Casteddu".

Maria: "Che dire, tanto di cappello al nostro Presidente e al DS".

Stefano: "Mercato incredibile! La differenza l'ha fatta avere un DS di grande esperienza come Capozucca, è lui il vero top player acquistato dal Cagliari! Complimenti alla dirigenza, che si sta muovendo benissimo per il bene della squadra! Ora la parola passa al campo. Forza Casteddu".

Giaime: "Mercato ottimo, Giulini e Capozucca uber alles".

Donato: "Grandissimo mercato, grazie Presidente e grazie Capozucca".

Max: "Sono rimasto stupefatto. Il Re del calciomercato è Capozucca, ci ha portato Brunone Alves (con merito anche di un blitz di Giulini), Padoin, Ionita, Borriello, Isla. Non è riuscito a portare a Cagliari Mati Fernandez, però ci mancava un terzino sinistro ed è arrivato (Luca Bittante), poi all'ultimo secondo è riuscito a piazzare un colpo anche per il centrocampo con un buon giocatore, un altro guerriero, il greco Panagiotis Tachtsidis! La rosa è forte, completa in ogni reparto con titolari e riserve come poche volte ci è capitato in questi ultimi anni. Ottimo lavoro e complimenti! 10 e lode".

Sebastiano: "Mercato compiuto con grande saggezza, peccato per Fernandez, ma va bene così. Stiamo dimostrando una concretezza a vantaggio del gruppo: Alves e Borriello hanno dimostrato grande spirito di adattamento, lo stesso Ionita sta entrando nei meccanismi della squadra. Isla e Padoin sono ottimi giocatori capaci di far gruppo, bene così. Forse avrei fatto un pensiero a Ciani, svincolato dall'Espanyol, che è un giocatore centrale difensivo possente e con buona tecnica individuale. PS: Panagiotis ottimo acquisto, ha solo bisogno di sentirsi parte integrante subito del gruppo, poi vediamo Bittante, che è l'unica incognita per ora. Spero di essere smentito presto!". 

William: "Ovviamente un grande mercato. La dirigenza ha convinto giocatori abituati a ben altre motivazioni, il che significa che il progetto è sicuramente valido. Ovviamente nel calcio nulla é scontato, altrimenti vincerebbe sempre chi spende di più. Comunque le premesse sono ottime. Avanti così e forza Cagliari".

Cristian: "Niente da dire, un mercato sontuoso. Per me voto 9".

Andrea: "Speriamo di andare oltre la salvezza, almeno stare a ridosso delle prime, salvo poi, in futuro, provare a tornare in Europa".

Sebastiano: "Ottimo mercato. Io, se scendo a Cagliari dalla Germania, non voglio foto e autografi dei calciatori ma fare un selfie con Capozucca. Respect!".

Roberto: "Cagliari merita rispetto, per storia e per la piazza. Qui non siamo la seconda scelta di nessuno. Fernandez non voleva semplicemente venire, eravamo la seconda scelta. Ergo, stattene dove stai, non sei da Cagliari. Grazie e arrivederci!".

Francesco: "Molto buono il mercato del Cagliari, arriva un giocatore per me 'fortissimo': Tachtsidis. Se non ricordo male, con la maglia del Verona, ci fece un gol da trenta metri, ma è uno che in campo dà l'anima. Complimenti alla società".

Andrea: "Grandissimo lavoro di Capozucca, soprattutto il piano B piazzato in extremis dopo lo scippo del Milan su Mati Fernandez. Che dire, avanti così!".

Blog Cagliari Calcio 1920 (Fan Page)

Daniele: "Non sono mai stato pro Rastelli ma dopo la partita con la Roma mi sono ricreduto. Squadra messa bene in campo e carattere fino al 90' minuto. Il mercato è stato fatto veramente bene. Tanti acquisti di esperienza mirati in ogni ruolo. Abbiamo un cambio valido per ogni ruolo con la possibilità di cambiare le partite in corso senza indebolire la squadra! Al rientro mister Rastelli avrà a disposizione Joao Pedro e Farias, per poi avere qualche mese dopo anche Dessena e Melchiorri. Giusto puntare forte su Murru, affiancando un ricambio giovane che tra l'altro conosce bene Rastelli. Giusto anche dare in prestito i giovani che avrebbero trovato poco spazio. Si pensa al presente e al futuro e questo a Cagliari non si vedeva da tantissimi anni. Voto al mercato 9! Borriello, Ionita e Bruno Alves acquisti top! #forzacasteddu".

Chicco: "Una squadra che vince il campionato di serie B (praticamente sin dalle prime partite) non lo vince per caso, ma perché è una squadra forte. E questo sarebbe quasi sufficiente per far bella figura in serie A. In questo contesto sono stati inseriti elementi di oggettivo valore tecnico e indubbia propensione a giocare per vincere. Ci sono naturalmente squadre superiori alla nostra, ma non sono tantissime, ragion per cui mi aspetto un buon campionato durante il quale ci si potrà togliere diverse soddisfazioni".

Efisio: "Buonissima campagna acquisti, forse ci manca un terzino sinistro d'esperienza per la seria A da alternare a Murru ma, se è arrivato Bittante tramite mister Rastelli, c'è da fidarsi".

Agostino: "Il mercato del Cagliari mi pare eccellente, ben oltre le mie aspettative di qualche mese fa. Tutti i reparti hanno ricevuto una robusta iniezione di classe e soprattutto di esperienza. Sono arrivati giocatori che non avrei immaginato neanche potessimo trattare. Squadra ben equilibrata tra gioventù ed esperienza, tra protagonisti e uomini di quantità. Capozucca è stato il grande artefice di tutto ciò ed il presidente Giulini bene ha fatto ad affidargli il compito di fare la squadra. Riguardo a 'Mati' Fernandez, al di là dello squallore di tutta la vicenda, sono contento che sia andata cosi. Il greco è un ottimo elemento e sarà molto utile alla causa. Grazie presidente per quanto fatto per il nostro amato Casteddu".

Gianmarco: "La rosa è completa, si può essere molto contenti. Abbiamo: 3 portieri affidabili e di esperienza; 4 difensori centrali di cui uno di esperienza internazionale (Bruno Alves, Ceppitelli, Capuano e Salamon); 3 terzini, forse siamo corti nel vice-Murru, ma Bittante può giocare sia a destra che a sinistra. Giocando a 3 dietro, abbiamo Isla a destra, quindi abbiamo comunque 4 giocatori a giostrare sugli esterni (anche Padoin è adattabile a destra sulla fascia). Siamo comunque molto mobili e possiamo giocare sia a 3 che a 4 dietro. Nei centrocampisti centrali, siamo oltremodo coperti: regia Tachtsidis e Di Gennaro, mezzali Ionita Barella (che può giocare anche in trequarti), Padoin e Munari. Davanti abbiamo ciò che vogliamo per giocare con trequartista (Joao Pedro) e due punte, oppure attacco a tre: Sau Borriello Farias (Giannetti) + Melchiorri. Si può essere esageratamente contenti".

Maurizio: "Mercato corposo e di qualità, bene tutta la dirigenza. Il caso di Fernandez l'idiota lascia il tempo che trova, si sa i soldi attirano e il blasone del bilan oramai tramontato, a prescindere da cinesi, coreani o giapponesi (che non capiscono un emerita m...ia, mettono solo la grana) grazie a zio fester e maoberlusconi. Un grazie particolare a Giulini per tutto l'amore che ha messo per risollevare il Casteddu dalla rabbia della retrocessione oltre ai denari che ha speso. Per qualità, organizzazione e campagna acquisti l'era celliniana è stata cancellata di botto. FORZA SEMPRE CASTEDDU da Palermo (squadra che odio con tutte le mie forze)".

Federico: "Mercato perfetto, manca solo un terzino sinistro, ma ribadisco: giocatori esperti, motivati ed affidabili, Ionita il possibile giocatore da valorizzare, magari da rivendere in futuro, squadra da decimo posto, undicesimo, salvezza tranquilla obbligatoria".

Giampaolo: "Il Cagliari ha fatto una campagna acquisti straordinaria, siamo da 8. Per me saremmo tra le prime dieci squadre, naturalmente sarà il campo a decidere. Forza Cagliari, sei grande".

Alessandro: "Secondo me manca ancora qualcosina e non sono certo che il mercato del Cagliari sia chiuso. Dagli svincolati potrebbe uscire qualche nome interessante, soprattutto a centrocampo. Negli ultimi giorni sono usciti due giocatori ed è stato acquistato un solo giocatore. La coperta è troppo corta. Il campionato è lungo e più difficoltoso della serie B. Comunque il DS e la società hanno fatto un buon mercato. Ottimo il colpo Ionita e importanti gli innesti di giocatori molto esperti come Bruno Alves, Padoin e Borriello".

Matteo: "Alves, Ionita e Borriello grandi acquisti, ora aspettiamo Padoin e Isla che secondo me devono riprendere il ritmo partita e allora ci sarà da divertirsi. Bravo presidente e bravo Capozucca".

Gian Claudio: "Pienamente soddisfatto nonostante il mancato arrivo di Mati ma, per quel che mi riguarda, meglio così! Al Cagliari deve venire solo chi è pronto a dare l'anima per i colori rossoblù".

Luciano: "Quando rientreranno Melchiorri, Farias e Joao Pedro allora sì che saranno scintille. Gli incubi di molti portieri stanno per tornare".

Sandro: "Per me il mercato del Cagliari è da 6,5: Tachtsidis non è un regista ma una mezzala, non abbiamo perso niente con il non acquisto di Fernandez ma, nel ruolo di Di Gennaro, abbiamo solo lui. Io avrei chiesto Gnoukuri tutta la vita! Per il resto siamo apposto in tutti i reparti".

Dario: "Cellino, che reputo comunque un bravo presidente, avrebbe venduto Farias, Joao Pedro e Ceppitelli e avrebbe magari comprato Isla e compagnia! La vera campagna acquisti si fa tenendo i forti e poi rinforzando! Bravi Giulini e Capozucca".

Cristiano: "Ottimo calciomercato! Bravi Giulini e Capozucca! Io sogno un Cagliari al sesto posto in classifica e che, magari, vinca la Coppa Italia... Chissà!".

Silvio Charlie: Il mercato si giudica alla fine della stagione. Mi dispiace per la partenza di Deiola".

Francesco: "Un grande protagonista e professionista che è riuscito a fare una grande campagna acquisti: Capozucca, un vero maestro del mercato. Voto 9".

Carlo: "Molto bene però io, se avessi dovuto cedere Deiola, lo avrei dato in prestito secco, perchè se no lo potremmo anche perdere. Comunque in linea di massima mercato ok".

Massimo: "Non c'è solo il calciomercato, che è stato straordinario, ma finalmente, dopo 22 anni, la capacità di un presidente (Giulini) di creare una bellissima società. Il tempo gli darà ragione. In bocca al lupo Cagliari".

Flavio: "Entusiasmo a mille come mi capitava da ragazzino, un po' ridimensionato dalla partita di Genova ma ritornato a 2000 dopo i numeri di Capozucca e Giulini. Scelte ponderate e di spessore, non saprei come fare la formazione ma, fortunatamente, non è compito mio. Il mio compito è quello di attaccarmi al televisore e urlare 'Gol'! Forza Casteddu!".