La gioia dei tifosi: “Cagliari cattivo e vincente, la strada è quella giusta”

I commenti dei supporters rossoblù al termine di Spezia-Cagliari

pubblicato il 16/11/2015 in La Voce dei Tifosi da Alexandra Atzori
Condividi su:
Alexandra Atzori
foto: www.cagliaricalcio.com

Il Cagliari torna da La Spezia con tre punti e una buona prestazione, disputata in quello che, probabilmente è stato il campo più difficile dall’inizio di questo campionato di serie B. Gli uomini di Rastelli, nonostante le numerose assenze, sono riusciti a non cadere nella trappola della “rissa” preparata dai liguri e, con un super Melchiorri, sono riusciti a fare bottino pieno, ritrovando la vittoria fuori casa dopo tre gare. Cosa ne pensano i tifosi di questa partita? Gli è piaciuta la prestazione dei rossoblù? Vi lascio ai commenti, buona lettura.

Il Cagliari siamo noi!

Silvio: “Una partita ad alta tensione in cui il Cagliari ha dominato per 2/3! L'arbitro ieri ha avuto molto da fare per tenere calma la partita! Adesso arriva l'Ascoli tra due lunedì e lì si può tentare la fuga decisiva con una serie continua di vittorie! Sono soddisfatto ieri del mio Cagliari”.

Nicolò: “E se ne va a farsi fo**ere pure il teorema secondo il quale senza Di Gennaro o Farias non si vince, che Rastelli era un incapace e che abbiamo perso perchè non li ha messi in campo da subito. Ieri la miglior vittoria in trasferta senza Farias e Di Gennaro. Li ritengo importantissimi, ma è più importante far sentire tutti importanti in questa squadra. Lasciate lavorare chi è pagato per farlo e che - per ora - è in linea con le aspettative. Chi abbaia sui social da esperto allenatore che continui pure...”.

Paolo: “La miglior prova di tutto il campionato sul piano mentale e fisico, bravi davvero! C'è poco da dire ormai, a tratti fanno anche un buon palleggio. Adesso credo che, per creare il solito scompiglio, inizierà il toto-mercato su chi andrà via già a gennaio”.

Michelino: “Speriamo sia una svolta questo risultato, senza 8 giocatori abbiamo portato a casa i 3 punti, e finalmente in trasferta!!! La vera forza probabilmente sta nascendo adesso, prendiamo distacco e dirigiamoci verso la meta: ROAD TO SERIE A!!!! Bravi tutti ieri, in particolare Melchiorri, con l'augurio di metterne tanti altri ancora dentro la porta, undici leoni rossoblù, bravissimi! FORZA CASTEDDU, FORZA ROSSOBLU!”.

Bob: “Abbiamo vinto 0-3 in casa dello Spezia, non abbiamo sofferto più di tanto, come in altre gare, avevamo tanti assenti quindi, oggi, godiamoci questa vittoria e non spaccate i co**ioni con il gioco o non gioco. Forza Casteddu!”.

Filippo: “Due cose che mi piace sottolineare: in positivo l'uscita da campione di Storari su Calaiò, in negativo l'ammonizione idiota di Tello”.

Massimo: “Non mi è piaciuto l'atteggiamento di Dessena, si è fatto coinvolgere dal nervosismo come un pischellino e ha rischiato di rovinare tutto”.

Pier Paolo: “Bravo Cagliari e bravo Melchiorri, che finalmente dimostra di saper giocare anche da prima punta! La serie A ci aspetta, continuate così”.

Nicola: “E ora voglio proprio vedere chi è che osa ancora andare contro il mister Rastelli e a dire che non abbiamo gioco. State zitti, che è meglio!”.

Daniele: “II rimango dell'opinione che il Cagliari non gioca bene, vinciamo perché abbiamo i giocatori più forti, ma il gioco non c'è”.

Marco: “Per quanto riguarda il gioco della squadra, a dire il vero, già contro il Vicenza ho visto dei miglioramenti. Se Rastelli continua a non inventarsi nulla, vinceremo il campionato a mani basse”.

Alfio: “Siamo primi, siamo i più forti e meritiamo la A”.

Dennisor: “Vorrei spendere due parole per Dessena, il più criticato a inizio campionato. Zitto zitto, quatto quatto, è il cuore e l’anima del Cagliari e penso stia onorando la fascia da capitano”.

Niccolo: “Mi sa tanto che Rastelli ha trovato la quadratura del cerchio! Alla faccia degli scettici di inizio campionato (tra i quali anch'io), bravo!”.

Andrea: “Godo! Volevano la guerra e hanno preso tre sberle. Primo tempo difficile, sembrava il solito Cagliari da trasferta, anche se comunque siamo riusciti a segnare ugualmente, mentre il secondo tempo è stato da grande squadra. Raddoppio, gestione totale della partita e terzo bananone finale per gli spezzini. Inoltre zero gol cretini subiti. Spero che questa partita rappresenti la svolta pure in trasferta. Prima si esce da questa me**a di Serie B, meglio è. Forza Casteddu!”.

In giro per il web

Roberto: "Grandissima partita in una bolgia che imprecava ad ogni minima scemenza. Loro cercavano la rissa ma noi siamo stati cinici e spietati. Grandissimi!".

Piero: "Grandi! Sono contento che, finalmente, sia tornato il nostro bomber, forza Cagliari".

Giuseppe: "Ma che bel Cagliari!".

Maurizio: "Cattivi loro, ma noi ancora di più. Grande prova di forza, siamo stati tosti e determinati. Avanti così, forza Casteddu".

Marco: "Finalmente siamo stati convincenti in trasferta, anche se con molte assenze! #forzaCasteddu".

Luca: "I giocatori hanno una grande convinzione dei propri mezzi. Ajò Casteddu!".

Davide: "Grande Cagliari, 0-3 a Spezia, soprattutto molto cinico. Lo Spezia era un banco di prova pericoloso e in trasferta finora non avevamo entusiasmato (anzi erano più le sconfitte che altro). Melchiorri cala addirittura la tripletta. C'è da essere soddisfatti, avanti così".

Gianluca: "Bravo Cagliari, un'ottima squadra che deve tornare presto nella Serie A. Uno Spezia inguardabile, senza un minimo di gioco (sono spezzino e tifo Spezia...), che si sta sciogliendo come neve al sole".

Piero: "Cagliari implacabile".

Sabri: "Che squadra che abbiamo quest’anno! Se continuiamo così penso che batteremo ogni record. Siamo solo all'inizio, come rientreranno tutti (Sau, Farias...) sarà spettacolo puro. ".

Alessandro: “Vi abbiamo lasciato a ‘Spezia mala’. Sempre più capolista, in attesa degli altri risultati. Forza Cagliari”.

Enrico: "Ieri secondo me più concentrati per le assenze. Felice per Melchiorri, l'attaccante che tutti gli allenatori sognano”.

Jurj: “Prova di forza su un campo difficile. Sta prendendo forma in maniera definitiva la squadra che è nata per risalire subito. Ieri, con tanti assenti, non era facile fare risultato e questa è la vittoria probabilmente più importante finora. Bravi! Ed ora, si deve lavorare per schiantare l'Ascoli e dare un ulteriore strattone alla classifica! VAMOS!!!”.

Stef: "Che dire, ieri grandi in tutte le zone del campo, reparti di altissimo spessore! Melchiorri è semplicemente infinito, ma ciò che veramente mi ha impressionato è stata la forza del gruppo. Grande anche Salamon, la linea Maginot della difesa rossoblù. Ottimi gli innesti e seconde linee e, di conseguenza, grandi la società e il mister".

Giorgio: "Grande partita, nonostante tanti assenti, bravissimo Melchiorri, grandi tutti, ottima partita di Salamon, bravo Rastelli. Dobbiamo giocare come ieri sempre, per vincere ovunque, oltretutto zero gol subiti, stiamo perfezionando i meccanismi. Poi non ci ferma più nessuno".

Aurelio: "Lo Spezia ha cercato di mettere la partita sui binari del nervosismo e della rissa (verbale e fisica). Il Cagliari è stato freddo, tranquillo e spietato. Questa è una gran prova di maturità!".

Walter: "Sì, diciamo che contro una squadra di squilibrati mentali, sia in campo che fuori, il compito del Cagliari è risultato parecchio agevolato, anche se non era facile, specie all'inizio quando qualcuno dei rossoblù era caduto nella trappola dei nervi (l'unica arma a disposizione dello Spezia per cercare di ostacolare il bellissimo Cagliari di ieri). Poi, specialmente dopo il secondo gol, si sono calmati tutti, grazie anche ad un ottimo arbitro e, così, si è vinto alla grandissima. GRANDI! Questa è la strada giusta".

Stefano: "Cagliari, avanti così, è tutto meraviglioso! Serie A".

Geronimo: "Un grande Cagliari, specialmente nel secondo tempo, mi sembrava il Brasile degli anni '70, che vinceva anche spendendo poco, loro avevano un certo Pelè. Noi abbiamo Melchiorri (e non è poco). Finalmente si promette una stagione da protagonisti".

Nicola: "Tre ceffoni allo Spezia, che ha cercato di mettere la partita sulla rissa. Forza Cagliari!".