La voce del tifosi: finalmente è gioia!

Viaggio tra i commenti dei supporters rossoblù dopo la gara vinta contro i viola

pubblicato il 02/02/2014 in La Voce dei Tifosi da Maurizio Lasio
Condividi su:
Maurizio Lasio
I meravigliosi tifosi del Cagliari

Dopo la gara contro la Fiorentina diamo come di consuetudine spazio alle riflessioni dei tifosi rossoblù.

Aurelio e la sua scaramanzia:

“Cellino fai una cosa, rimani in Inghilterra visto che quando non ci sei porti bene!”

Un'attenta analisi di Massimiliano:

“Una grande partita giocata dal Cagliari in modo ordinato ed efficace! Grinta e attenzione per tutti i 95 minuti. Grande prova di Astori e Dessena su tutti, ma anche da parte di Murru e Perico! Ekdal bravissimo al centro del campo insieme al nostro capitano! Insomma tutti hanno fatto la loro parte! Per i nuovi arrivati qualche minuto non è sufficiente per giudicarli, ma sia Adrian che Vecino mi hanno fatto una buona impressione, almeno dal punto di vista tattico. Tre punti importantissimi, in vista della prossima e difficile trasferta a Genova contro la Sampdoria. Infine vorrei dire che se Cellino lascia il Cagliari agli Emiri, sarei contento perché ho l'impressione che il presidente non abbia più' le forze per andare avanti.”

Secondo Simone manca il goal della "sicurezza":

“Una partita giocata bene per tutti i minuti anche se manca sempre il gol del raddoppio e rischiamo fino all'ultimo minuto.”

Tony apprezza la grinta dei rossoblù:

“Non è stata una partita esaltante come gioco, ma un secondo tempo che ha rispettato le attese. Questa è voglia di vincere e ci aspettiamo altre partite con questa grinta.”

Angelo loda la prestazione del centrocampista:

“Ci serviva proprio un grande Dessena!”

Per Raffaele tutti oltre la sufficienza:

“Un sette in pagella per tutti e andiamo avanti così!”

Alex contento per i tre punti:

“L'importante era fare tre punti per la salvezza.”