La voce dei tifosi: è pazza gioia per Zemanlandia ma c'è rammarico per la vittoria sfiorata

I supporters rossoblù intervistati a fine gara

pubblicato il 30/10/2014 in La Voce dei Tifosi da Alexandra Atzori
Condividi su:
Alexandra Atzori
Corteo di tifosi rossoblù

Grande entusiasmo ieri al Sant’Elia per Cagliari-Milan: un po’ perché le sfide con le grandi squadre fanno sentire ancora di più l’attaccamento alla maglia e un po’ perché l’atmosfera era decisamente magica, vista la riapertura della curva sud. Sembra però che il ritorno dei sedicimila allo stadio abbia fatto bene anche ai ragazzi di Zeman. I rossoblù hanno corso, creato tante occasioni e, sicuramente, con un pizzico di attenzione in più sotto porta, si starebbe parlando di tutt’altro risultato. Certo che quei gol mancati, da Ibarbo all’inizio e da Farias a fine gara, gridano ancora vendetta. E i tifosi con loro. Ma il gioco c’è e i ragazzi del boemo hanno dimostrato ancora una volta che stanno entrando sempre di più nell’ordine di idee di Zeman e una cosa è sicura: se hanno disputato una partita del genere con il Milan, il Cagliari è pronto a giocarsela con chiunque. I commenti dei tifosi non possono che essere soddisfatti anche se, ovviamente, il ricordo delle occasioni sprecate alimenta l’amarezza: è comunque un punto in più in classifica, e con il Milan va bene così. Vi auguro buona lettura e vi do’ appuntamento a lunedì: ci aspetta la Lazio!

Gianluca è soddisfatto: “Grandissimi, oggi va bene così!”.
Mary è d’accordo: “Penso sia stata una bella partita e ho visto un bel Cagliari, mi son divertita, come vuole Zeman!”.
Secondo Maxi manca poco per raggiungere il top: “È stato quasi perfetto, ma dobbiamo concretizzare certe mega occasioni che ci capitano. Oggi ne abbiamo avute due in particolare: comunque ho visto un grande Cagliari, che ha messo alle corde una delle formazioni più quotate della serie A. Ora pensiamo alla Lazio; se giochiamo così possiamo prenderci ciò che abbiamo potenzialmente perso oggi”.
Carmela si accontenta: “Meravigliosi, per oggi va bene così”.
Patrizia concorda: ”Va bene così, abbiamo fatto una buona prestazione, un complimento in particolare al grande Zeman: ‘lavorare molto, parlare poco’. FORZA CAGLIARI!”.
Fabrizio recrimina: “Io mi mangio le mani, dovevamo aver vinto, a voler essere pessimisti, almeno 3-1. Il Milan ha tirato in porta per la prima volta al novantesimo ed è rimasto rintanato in difesa perché vedeva che il Cagliari era troppo superiore. Sembrava il Chievo!”:
Andrea è contento: “Piano piano sta emergendo il gioco di Zeman e finalmente sono soddisfatto delle partite:ora si gioca a calcio e, continuando così, saremo a pronti a giocarcele tutte per vincere come oggi!”.

Alessandro gioisce ma fa un appunto sul mercato: “Ottima partita, Zeman mi sta sorprendendo ma  rimango dell'idea che con un Mancosu e con un tiratore da fuori area (come Husbauer) avremmo avuto tanti punti in più. Comunque complimenti a tutti, soprattutto ai tifosi!”.
Luca fa un’analisi: “É un buon punto, la vittoria al Sant'Elia è solo rimandata. Ottima prova di Ibarbo, che finalmente torna al gol grazie a un grande assist di Sau, bene la difesa, peccato per il gol subìto. Avanti così, Forza Casteddu!!
Fede parla dei tifosi: “Si è visto un buon tifo, finalmente si sono viste tante bandiere in curva nord, era ora, peccato per quel fumogeno in campo. Che bello lo stadio tutto pieno!”.