I tifosi: "Cagliari, giocatori fuori ruolo e non adatti. Il gioco latita!"

I commenti dei supporters rossoblù al termine di Cagliari-Lazio

pubblicato il 26/09/2020 in La Voce dei Tifosi da Alexandra Atzori
Condividi su:
Alexandra Atzori
2017

Il Cagliari, alla prima in casa, perde per 2-0 contro la Lazio.

Come sempre abbiamo chiesto ai tifosi cosa ne pensano della prestazione dei rossoblù.

Vi lascio ai loro commenti. Buona lettura!

Il Cagliari siamo noi!

Antonio: “Vergognosi, dal primo all’ultimo minuto!”.

Alessandro: “Risultato dovuto da una formazione obbligata da un mercato a rilento, con giocatori fuori posizione…”.

Fabrizio: “Siamo messi male sia per come giochiamo che per come l’allenatore dispone la squadra: Faragò non c’entra niente con il ruolo di terzino, Marin lasciamo perdere, sinceramente le poche volte che è entrato Oliva l’ho visto molto meglio. Se non arriva Nainggolan sono fatti nostri, rischiamo di andare in serie B”.

Oscar: “Comprare terzini per far giocare i soliti non mi pare una grande idea. Solito panico dietro. Cambi tardivi....troppo”.

Alessandro: “Penso che Godin non basterà…”.

Carlotta: “Giocatori fuori ruolo e scelte tecniche abbastanza discutibili! Il gioco fa fatica a vedersi”.

Mirko: “Brutti, squadra incompleta e allenatore non adatto”.

Andy: "Abbiamo giocatori giovani, inesperti per la serie A, tipo Tripadelli e Zappa; in difesa non ne parliamo, non c'è centrocampo, è da rifare... se non funziona il centrocampo, dove vogliamo andare? Le punte non segnano, poi Marin deve fare esperienza per il campionato italiano".

Enrico: "Che senso ha fare proclami assurdi, per gli acquisti come Godin, per poi lasciarli in panchina? Che senso ha lasciare Faragò in campo 80 minuti dopo due errori che sono costati due gol? Questo è masochismo!".

Pier Luigi: "Un giocatore o due non possono fare la differenza, vedo spesso un pressapochismo disarmante in questa società: A) ogni anno regaliamo i punti all'inizio per trattative che si chiudono all'ultimo giorno, transfert che ritardano, ambientamenti vari che in altre piazze non hanno ragione di esistere; B) ci si intestardisce su trattative che non prevedono un piano b ma soprattutto che determinano esborsi importanti che potevano consentirci ben altri profili (da Cerri 10 mln a Marin 12); C) si acquistano giovani che non si sa a cosa servano...primavera o prima squadra boh...vedi Han, magari copia incolla coi Tramoni o Zito; D) i terzini!!!! Caz...i terzini sono anni che giochiamo con giocatori non capaci sulle fasce o giocatori riadattati.... Sono errori o enigmi che ogni anno si ripropongono...ah, poi... vogliamo parlare del mercato di recupero?".

Blog Cagliari Calcio 1920 (Pagina Ufficiale)

Marco: "Difesa pessima, ancora si insiste con Faragò terzino, lui è molto limitato ma non è il suo ruolo, possibile che gli allenatori che abbiamo avuto non se ne rendano conto? Da quando siamo ritornati in serie A che chiediamo invano al Presidente di prendere due terzini, destro e sinistro degni della serie A. Invece di spendere 10 milioni per Marin, si sarebbe potuto prendere De Silvestri (ora al Bologna) a destra, e Biraghi o Murru a sinistra. Non stiamo parlando di fenomeni ma sono buoni per la serie A".

Renato: "Richiamate Walter Zenga, almeno la squadra giocava! Con mister Di Fra si devono cambiare 10/11esimi per il modulo che vorrebbe lui, con perdita di tempo, punti e denaro visto l'ingaggio... Con Zenga, nonostante la grande sosta per il covid 19, più tutti i problemi post Maran, la squadra giocava bene, a parte qualche partita di rilassamento totale. Zenga in tre mesi era riuscito ad ottenere anche troppo".

Giampietro: "Ci vorrà tempo prima di recepire il nuovo modulo, però si poteva fare di più. Soprattutto nel primo tempo siamo stati surclassati, avrei fatto le sostituzioni molto prima... visti i risultati sul campo".

Luca: "Faragò fuori ruolo è imbarazzante... se avesse fatto il gol del pareggio Simeone potevamo sperare in un pareggio, non meritato... a sa prossima!".

Giuseppe: "Non abbiamo esterni che siano da serie A. Meglio cambiare modulo, diversamente lotteremo per non retrocedere. Joao Pedro da esterno è un pesce fuor d'acqua, è sprecato. Lykogiannis, Faragò, Zappa e Tripaldelli sono al massimo da serie B".

Raffaele: "È stata una sofferenza immane, la Lazio tra rabone, doppi passi, veroniche, si è solo allenata. Con questa rosa, mi sembra abbastanza ovvio che non far giocare Simeone e Pavoletti insieme, in una rosa come la nostra, è da folli".

Giovanni: "Che dire! Di Francesco non ha ancora la squadra in mano, soprattutto mentalmente. Ci vuole tempo, poi lasciamo perdere i cambi... i giocatori hanno sbagliato tanto".

Gualtiero: "Squadra irriconoscibile, senza un gioco e con i giocatori fuori ruolo. In particolare un Marin alla seconda partita praticamente inesistente e il mister continua a mettere inspiegabilmente Faragò terzino destro, nonostante in panchina abbia le soluzioni. Mi preoccupa il non gioco".

Federico: "Questa squadra da 4 soldi mi ha già stancato, purtroppo. Una squadra spacciata per chi sa cosa, senza laterali degni della serie A, una difesa penosa, Marin è un normalissimo giocatore di serie B: questi giocatori non sono adatti al modulo del mister".

Matteo: "Meglio che noi tifosi non pensiamo... forse è meglio che la società pensi urgentemente a due giocatori di fascia e anche un altro buon difensore centrale, Godin non potrà fare miracoli".