Cagliari, tifosi soddisfatti: “Ottimo pareggio in un campo ostico”

I commenti dei supporters rossoblù al termine di Bologna-Cagliari

pubblicato il 01/07/2020 in La Voce dei Tifosi da Alexandra Atzori
Condividi su:
Alexandra Atzori
2017

Il Cagliari conquista un punto al “Dall’Ara”: contro il Bologna finisce 1-1.

Come sempre abbiamo chiesto ai tifosi cosa ne pensano della prestazione dei rossoblù.

Vi lascio ai loro commenti. Buona lettura!

Il Cagliari siamo noi!

Alessandro: “Giocare ogni tre giorni non è facile, e oggi la fatica si è vista. Abbiamo mantenuto il vantaggio nello scontro diretto, ma per una Europa League serve molto di più”.

Carlo: “Ottimo Cagliari, in tutto”.

Mario: “Punto meritato. Nonostante i cambi obbligati, la squadra ha tenuto bene il campo, non si può pretendere di più considerato che si gioca ogni 3 giorni, smettiamo di parlare di Europa... i conti si fanno a fine campionato”.

Giuseppe: “Prestazione più che sufficiente, ottimo punto su un campo difficile. Bravo Simeone, ancora in gol! Gigantesco Carboni, molto bravo”.

Salvatore: “Un pareggiotto, meglio di perderla sicuramente ma per avvicinare il settimo posto è poco utile...”.

Luca: “Che fatica, ragazzi. Per il settimo posto non siamo ancora pronti, oggi serviva vincere e non ci siamo andati neanche vicini. Buon punto per fare la corsa su Bologna, Parma e Verona e cercare l’ottavo posto. Ottimo punto per l’andamento della partita, se c’era una squadra che avrebbe potuto vincere non eravamo noi, quindi teniamoci stretto il pareggio, eravamo veramente stanchi alla fine. Come gioco il primo tempo malino, il secondo un po’ meglio finché ci hanno retto le gambe, poi abbiamo potuto solo chiuderci e difendere il pari. Non mi è piaciuto che Zenga non abbia usato tutti i cambi, soprattutto Ragatzu (se lo stima così tanto) lì davanti ci faceva comodo e magari avremmo avuto qualche energia in più per cercare di vincerla. Comunque, tanta sfiga, rinunciamo a Cacciatore e il giorno dopo si fanno male due centrali. Sui singoli direi solo due cose: 1. Monumentale Carboni, la nota più bella di questa ripresa di campionato; 2. Chi critica Cragno può anche andare a quel paese, state veramente delirando”.

André: “Dopo il gol non abbiamo fatto più nulla, il Bologna avrebbe meritato qualcosa in più onestamente… ma meglio così. Questa partita con Maran l’avremmo persa”.

Lorenzetto: “Squadre stremate e rosa ridotta all'osso. Il pareggio ci sta e senza quel periodo da incubo sarebbe un buon risultato, visto che il Bologna è una buona squadra. Per il settimo posto non serve chiaramente. Conferma anche oggi di Carboni, che ha una personalità e una testa fuori dall'ordinario a questo livello, gioca da veterano e non si abbatte neanche le poche volte che sbaglia qualcosa. Cragno sta tornando lui. Bene così, ma se non andiamo in Europa non è certo per questo punto. Vero Maran?”.

Giaime: “Altro punto in saccoccia ma non capisco questo insistere con la difesa a 3 nonostante i tre infortuni… avrei voluto avesse osato un cambio Pellegrini-Ragatzu, per domenica speriamo di recuperare qualcuno, visto che affrontiamo l'Atalanta”.

Efisio: “Malgrado gli infortuni a me questo Casteddu piace, è una squadra vera di carattere”.

Blog Cagliari Calcio 1920 (Pagina Ufficiale)

Alessio: “È  stata una partita strana, la stanchezza l'ha fatta da padrone, anche se bisogna dare merito alla garra del Bologna. Carboni partita superlativa, Mattiello ha confermato una condizione mentale eccellente, Cragno l’ho visto molto sicuro. Oserei dire che è un gran bel punto in trasferta. Zenga... magari azzardare Ragatzu? Joao Pedro ha fatto tanta corsa ma è risultato sterile, il Ninja era molto stanco alla fine. Onore al Bologna e forza Cagliari”.

Diego: “Un buon punto, Bologna è sempre una trasferta difficile e loro dovevano fare punti. C’è un’emergenza difesa, la squadra è stanca e si è visto”.

Antonio: “Bravo Zenga, la squadra combatte con lo stesso carattere del suo allenatore”.

Ennio: “Prestazione sufficiente, abbastanza bene i giovani in difesa. Grande stanchezza in campo e gestione cambi, purtroppo per gli infortuni, discutibile. Rispetto alle ultime partite della gestione Maran, un notevole miglioramento”.

Simone: “Pari giustissimo. Purtroppo, i cambi forzati hanno scombussolato i piani di Zenga, perché magari si sarebbe potuto anche osare di più nel finale”.

Fabrizio: “Bologna più vivo, più in gamba, il Cagliari era stanco ma è stato comunque solido. I due giovani in difesa fanno sperare bene in vista del futuro. Il Ninja era stanco e si è sentito. Tutto sommato è stato un buon punto su un campo ostico”.

Gian Michele: “È un pareggio che non dispiace, -1 per arrivare a quota 40, va bene così… non devono pensare di raggiungere l'alta classifica, ma devono giocare e imparare a conoscersi con i ‘nuovi’. Anche oggi ottimo Carboni, è una bella rivelazione. A Ragatzu credo si debba dare una chance. Mi preoccupa un po' la difesa dopo i vari infortuni, comunque forza Cagliari”.

Fabio: “Abbiamo creato poco, il Bologna ha fatto la partita e possiamo dire che questo pareggio ci va bene. La stanchezza si è vista, ma è giustificata. Forza Casteddu”.

Roberto: “Incerottati, con gravi defezioni in difesa che hanno penalizzato la squadra e le sostituzioni, si è ottenuto un buon pareggio. Il bottino delle ultime 3 partite è ottimo. Con un gran colpo di fortuna queste partite si possono anche vincere ma il Bologna non è la SPAL e ci ha provato fino all'ultimo secondo. Bravi Lyko e Nandez. Non abbiamo perso, non lamentiamoci”.

Antonio: “Ottimo pareggio, abbiamo commesso qualche leggerezza in difesa, giustificabile per condizione fisica e infortuni… bisogna accettare il risultato. Il Bologna è stato molto determinato!”.