Sa domu est pitticca, su coru mannu, e sa busciacca stampada!

La voce dei tifosi in merito alla nuova campagna abbonamenti del Cagliari

pubblicato il 29/07/2014 in La Voce dei Tifosi da Marco Zucca
Condividi su:
Marco Zucca
I meravigliosi tifosi del Cagliari

Nella giornata di ieri il Cagliari Calcio ha avviato la campagna abbonamenti per la stagione 2014/2015. Di grande impatto la scelta di utilizzare frasi in lingua sarda per rafforzare il sentimento di attaccamento ai colori rossoblù da parte dei tifosi. Peccato che buona parte di questi abbiano apprezzato solamente la modalità promozionale, ma non altrettanto i costi degli abbonamenti, ritenuti proibitivi: 200 euro in Curva Nord, 300 in Distinti laterali, 500 in Distinti (riduzione a 300 per donne/Under 18/Over 65 e disabili), 360 in Tribuna Autorità (ridotto 200), 700 in Tribuna Centrale (ridotto 400). Interessante invece la promozione per i bambini (Under 8): 20 euro in Tribuna Centrale, 10 in Tribuna Autorità e 15 in Distinti.
Questi alcuni dei commenti dei supporters rossoblù, i quali auspicano che i prezzi degli abbonamenti possano essere “rivisti”:

Luca ritiene che non si siano “mai visti i Distinti a 500 euro; è sempre stato 350 o al massimo 450. Si dice che vogliano avvicinare la gente allo stadio, ma con la crisi invece la si tiene lontana con questi prezzi”.

Nino dice: “Pensavo ad un prezzo inferiore del 20%. Per il periodo di crisi che stiamo vivendo sarà un grosso sacrificio, soprattutto per chi arriva da lontano”.

Alcuni lamentano l’assenza di sconti per la Curva Nord: “In Curva almeno un ridotto donne si poteva fare, oppure per chi acquista più abbonamenti uno sconto”.

Andrea commenta: “I Distinti sono cari. Avrei fatto in modo che solo quelli centrali avessero un costo di 500 €. Gli altri sempre in distinti a 400 € e 300 €. Io comunque sono deluso, è inutile fare stand di accoglienza fuori quando poi lo stadio dentro è vuoto. Visto che non c'era la Curva Sud Giulini avrebbe potuto fare dei prezzi migliori!”

Simone invece cerca di stemperare gli animi accesi, sostenendo: “Ci sono state piccole modificazioni ma i prezzi sono del tutto simili al passato. Identici per la curva. I Distinti non sono sempre stati a 350, anzi molto di più. Ottima la promozione per i bambini”.

Anche Marco viaggia sulla stessa lunghezza d’onda: “Diciamoci la verità, sono dei buoni prezzi... forse avrei abbassato leggermente solo quelli nei Distinti centrali, per il resto ok”.
In coro altri tifosi fanno eco alla recente canzone di Caparezza: “Non me lo posso permettere”.

Secondo Luca, “con i prezzi altissimi delle tribune e alti dei Distinti, se si arriva a 5/6 mila persone sarà un successo”.

C’è anche chi fa i primi confronti tra Cellino e il nuovo presidente: “Giulini ha aumentato solo i Distinti di 50 €, la Tribuna Centrale è passata da 750 € a 700 €”.

Stefano tuona ironico: “Considerando il periodo d'oro dell'economia questi aumenti sono giustissimi”.

Infine Roberto sostiene: “Se in famiglia andiamo allo stadio in 3, dobbiamo chiedere un prestito a Fiditalia...e meno male che si volevano riportare le famiglie allo stadio... pensa cosa ci si inventa per farle scappare”.