La voce dei tifosi: si scatena il tutti contro tutti

Le opinioni dei supporters rossoblù dopo la gara contro la Juventus

pubblicato il 19/05/2014 in La Voce dei Tifosi da Alexandra Atzori
Condividi su:
Alexandra Atzori

Finalmente siamo giunti alla fine di una stagione lunga, tormentata e decisamente brutta. In queste settimane, per lo meno da quando chi scrive è al timone di questa rubrica, abbiamo avuto ben pochi momenti di gioia inframmezzati da molti periodi bui. Siamo passati attraverso due esoneri, non abbiamo avuto uno stadio decente e il gioco è stato tutt’altro che spettacolare ma siamo riusciti a salvarci, e questo è l’importante. Anche questa settimana i commenti non possono essere altro che negativi anche perché la prestazione del Cagliari ha lasciato a desiderare: ve li riportiamo qui sotto. Io vi saluto qui e vi do appuntamento alla prossima stagione. Mi raccomando, sempre Forza Cagliari! Alexandra

Mariano è sarcastico: “Saranno contenti i sardi Juventini (il 90%)… bastardi!!!”.

Luca pensa già al futuro: “La squadra è da rifondare, se rimaniamo così la retrocessione è sicura, anche se verrà costruito il SANTIAGO BERNABEU! Via tutti!”.

Alex concorda: “Intanto ci siamo salvati. Ora speriamo che Cellino venda a persone veramente interessate al bene del Cagliari, che siano americani o svizzeri non importa”.

Silvano è rassegnato: “Il Cagliari quando raggiunge i punti salvezza non gioca più. É da anni che andiamo avanti così…”.

Max ha perso interesse: ”Non ho comprato il biglietto ne' l’ho guardata alla tv perché sapevo come sarebbe finita. La squadra è sgonfia e senza motivazioni. Come tutti gli anni”.

Giovanni vede il lato positivo: “Bella forza... Tanto vanto ai Sardi che con un presidente alquanto discutibile, con le tante trasferte a Trieste e un organico striminzito sono riusciti a finire un campionato a testa alta. Forza Casteddu!”.

Giovanni è arrabbiato: “Che vergogna, almeno la dignità dovevamo salvarla. Speriamo in un nuovo ciclo con veri professionisti!!!”.

Simone condivide: “Non c’è nulla da commentare. Cellino deve andarsene, lo stadio e la squadra sono da rifare, tutto da rifare!”.

Lello è furibondo: “Quel deficiente di Pulga ieri nell'intervista ha detto che saremmo andati a Torino a giocarsela. Ma che cosa? Siamo andati lì a fare niente! Se fossimo rimasti a casa, avremmo perso tre a zero a tavolino ma almeno non avremmo speso soldi inutilmente e non avremmo fatto figure indecenti… la finiamo sempre così quando ci si salva prima!!!”.

Franca è triste: “Cagliari spettatore, che delusione!”.

Michele rende onore agli avversari: “Certo che non era questa la partita che dovevamo vincere. Onore alla Signora”.

Lello indirizza la critica a un giocatore in particolare: “Non vorrei più leggere che Tabanelli è buon giocatore!”.