La voce dei tifosi: tutti con i rossoblù e tutti contro Cellino

I supporters rossoblù a fine gara

pubblicato il 28/04/2014 in La Voce dei Tifosi da Alexandra Atzori
Condividi su:
Alexandra Atzori

Questa giornata ha portato la certezza matematica che il Cagliari l’anno prossimo disputerà un altro campionato in serie A. In tre settimane il giudizio dei tifosi si è un po’ ammorbidito: certo, si riconosce il fatto che il gioco dei rossoblù non è radicalmente cambiato però si è percepito un atteggiamento più positivo che ha portato come risultato sette punti e finalmente la salvezza.

Rimangono invece negativi i giudizi su Cellino. Come ogni settimana diamo spazio alle vostre opinioni, buona lettura.

Paolo ricorda al Presidente le sue parole: “Cellino aveva detto: «Salvo il Cagliari e vendo»… bene! Ora il Cagliari è salvo, sparessi subitu!!!!!!!!”.

Ale è d’accordo: “E ora: Cellino vendi e vai viaaa!!!!!!”.

Sara si unisce al coro: “Ora Cellino vendi, ricostruiamo il Cagliari (e lo stadio) e cerchiamo di puntare più in alto, non pensiamo ogni campionato alla salvezza”.

Martyy esalta il debuttante di giornata e sottolinea l’importanza del mister: “Super Silvestri! Tre partite con Pulga in panchina, due vinte e un pareggio. GRANDE IVO, GRANDE CAGLIARI”.

Quirico fa un augurio: ”Attrus annus!!!”.

Roberta è in vena di battute gastronomiche: “Pecorino Sardo 1 - Parmigiano Reggiano 0”.

Francesco non è soddisfatto ma è contento: “Abbiamo giocato male ma siamo riusciti a  salvare il risultato ed a ottenere la salvezza”.

Roberto dice solo: “Grande CASTEDDU!”.

Le parole di Piero: “Forza Casteddu, Cellino sei una delusione e ora ti diamo la benedizione. Puoi pure andare ora!”.

Gianni ricorda che Silvestri non è stato l’unico debuttante di questa gara: “Sono contento di aver visto anche Loi in campo”.