Non basta la vittoria: i tifosi restano divisi e tuonano sul web

Dopo Cagliari-Verona i tifosi rossoblù parlano attraverso il web

pubblicato il 27/03/2014 in La Voce dei Tifosi da Alexandra Atzori
Condividi su:
Alexandra Atzori

Sono passati solo tre giorni e gli umori sono cambiati rispetto alla gara persa domenica contro il Bologna. C’è chi è strafelice per il risultato, chi dichiara di aver visto una brutta partita ma di essere sollevato per la fortuna che ha assistito la squadra e c’è chi ancora continua a essere scettico, per la serie una rondine non fa primavera quindi “non esaltiamoci perché questa vittoria non risolve tutti i problemi”. Ecco le opinioni dei supporters rossoblù raccolte come ogni dopogara dal nostro giornale.

Marty dice: “Bella prestazione del primo tempo... al secondo la squadra é calata... ma siamo riusciti a portare a casa una vittoria ”.

Stefano non è soddisfatto: “Si potevano fare tanti gol durante il primo tempo ma non si sono fatti, inoltre il Verona proprio non ha giocato nei primi 45’, ma va bene così! Anche se penso che con questa prestazione contro il Torino sarà molto difficile fare dei punti...spero solo di sbagliarmi”.

Jeremy è dello stesso parere: “Partita inguardabile, prestazione inguardabile... grazie Verona per non aver giocato un tempo, grazie Mandorlini per aver lasciato Iturbe in panchina”.

Luca si è ricreduto: “Io sono sempre molto duro, critico, e molto diretto. Ma oggi mi sento di fare i complimenti. Hanno dato tutto! Chi non si arrabbia e non critica anche "pesantemente" non ama questa squadra”.

Luciano è contento ma non cambia idea: “Tre punti benedetti che non cambiano il mio parere: abbiamo una squadra mediocre e un allenatore altrettanto mediocre”.

Pietro è contento e spaventato allo stesso tempo: “L'importante era vincerla ma  non riusciamo a chiudere le partite, abbiamo sbagliato troppi goal e questo mi fa paura”.

Anche Simone critica la mancanza di concretezza sotto porta: “Bella prestazione, bel calcio, ma sotto porta devi segnare!”.

Massimo commenta: “A sa facci de is cugurrasa. Forza Cagliari”.

Infine Antonello conclude: “E' stata dura ma e' andata... Forza Cagliari...”.