Fiore e Di Marzio: “Lazio, massima attenzione. Zeman ha preso sicurezza, non sottovalutare l’avversario”

L’ex centrocampista dei capitolini e il dirigente del QPR, hanno rilasciato alcune dichiarazioni riguardo alla sfida del Sant’Elia

pubblicato il 31/03/2015 in Interviste da Pietro Piga
Condividi su:
Pietro Piga

L’ex centrocampista dei capitolini e il dirigente del QPR, hanno rilasciato alcune dichiarazioni riguardo alla sfida del Sant’Elia.

Quattro giorni e sarà Cagliari-Lazio. Sfida che metterà in palio punti importanti in chiave salvezza per i rossoblù, mentre per i biancocelesti fare bottino pieno al Sant’Elia sarebbe un passo in avanti per la lotta al secondo posto con i cugini della Roma.

Proprio sulla gara tra gli uomini di Zdenek Zeman e la compagine guidata da Stefano Pioli, Stefano Fiore, ex centrocampista del club capitolino, ha parlato ai microfoni di Lazio Style Radio 89.3:

“Il Cagliari ha bisogno di fare punti per salvarsi dalla retrocessione, Zeman è un allenatore che non fa calcoli e non gioca ad attendere gli avversari”.

Anche Gianni Di Marzio, padre del giornalista sportivo e telecronista di Sky Sport Gianluca, è intervenuto a Lazio Style Radio 89.3 a proposito del match di sabato pomeriggio:

“La Lazio a Cagliari dovrà giocare molto sull’agonismo. Il Cagliari è una squadra che deve essere presa con le distanze. Zeman ha preso sicurezza, ha apportato le dovute modifiche e dato convinzione ai propri giocatori. I biancoceleste ora sono in splendida forma, ma dovranno stare attenti a non sottovalutare le prossime partite”.