Partecipa a Blog Cagliari Calcio 1920

Sei già registrato? Accedi

Password dimenticata? Recuperala

Ranieri: "Ringrazio i ragazzi che si sono sacrificati"

"Oristanio è un giocatore che potrà fare buone cose"

La Redazione
Condividi su:

Torino-Cagliari è terminata con il risultato di 0-0 e Claudio Ranieri è appena arrivato ai microfoni di Sky Sport per commentare la prestazione contro gli uomini di Juric.

Ecco le sue parole:

"Ho dei ragazzi in gamba. C’è un bel mix tra giovani ed esperti. Abbiamo giocato con tranquillità e sicurezza, dovevamo essere un po’ più pungenti. Giocare con questo caldo è difficile sia per noi che per loro. Sudavo pure io da fermo figuriamoci i ragazzi.

Il sistema di gioco odierno? Ho giocatori che mi possono permettere di cambiare sistema durante la partita. Dovevamo fare il 4-4-2 e alla fine abbiamo optato per giocare così e stare compatti. I miei giocatori si sono sacrificati e li ringrazio. Hanno fatto quello che abbiamo provato in settimana. Siamo stati determinati e abbiamo cercato di non far giocare liberamente i 3 difensori. Non volevamo farli impostare perché negli ultimi 30-40 metri sono molto pericolosi.

Buona gara? Sapevamo che la costruzione del Torino arrivava o dal portiere o tramite il gioco dei tre di centrocampo che combinano e ti attaccano. Dovevamo essere ben messi in campo, però noi abbiamo fatto una buona partita.

Oristanio? Lui è un giocatore che mi può far pensare diverse soluzioni. Può giocare ala destra o sinistra, prima punta come oggi e anche trequartista. È un giocatore duttile e quando starà bene potrà fare buone cose. Si era fatto male al braccio, magari qualcuno gli è caduto sopra".

Condividi su:

Seguici su Facebook