Di Francesco: "Pavoletti non parte, serve un sostituto di Rog"

"Dobbiamo migliorarci"

pubblicato il 03/01/2021 in Interviste da La Redazione/Alexandra Atzori (inviata)
Condividi su:
La Redazione/Alexandra Atzori (inviata)
2020

Cagliari-Napoli è terminata con il risultato di 1-4 ed Eusebio Di Francesco è appena arrivato ai microfoni di Sky per commentare la prestazione contro gli uomini di Gattuso. Ecco le sue parole:

“Sicuramente l’espulsione ha avvantaggiato il Napoli e loro hanno chiuso la partita su nostre disattenzioni. Potevamo fare meglio nel primo tempo, nel secondo siamo cresciuti, anche mentalmente. Poi l’espulsione ci ha tagliato le gambe.

Otto partite senza vittorie? Mi preoccupa, ci sono le occasioni per tornare a fare punti. Dobbiamo dare tutti di più, a partire dal sottoscritto. Anche vedendo il gol preso, dobbiamo lavorare più di squadra nella fase difensiva.

Pavoletti via? Assolutamente no, poi durante il mercato se ne parla sempre tanto. Io non so niente. Un altro centrocampista? È la verità, ci serve un sostituto di Rog. Nainggolan lo volevamo già da inizio anno per dare esperienza e qualità alla squadra”.

Così invece il mister in sala stampa:

"Il Napoli ci è stato superiore, nel secondo tempo siamo stati bravi a tornare in partita ma abbiamo sbagliato qualcosa a livello difensivo. Giocare in dieci contro una squadra così forte è difficile e tante piccole cose hanno contribuito a rendere la gara ancora più complessa.

Dietro in classifica ci siamo sempre guardati, chi ha pensato diversamente sbaglia. Non dimentichiamo anche le tante assenze che abbiamo, che ovviamente non ci rendono la vita facile. Il fatto di aver subito il secondo gol dopo il pareggio ci ha tagliato le gambe e poi è arrivata l'espulsione...

Pereiro? Ha cercato di fare quello che poteva, era da tanto che non giocava, ma io preferisco valutare la squadra a 360 gradi e se dobbiamo parlare dei singoli non è l'unico che ha reso al di sotto.

Ci ha condizionato il gol preso e non siamo riusciti a rimediare. Poi l'espulsione ci ha messo il carico, e qua do in questa situazione giochi contro una squadra grande e tutto più complicato.

Esonero? Nel mio lavoro sono sempre in discussione​.

Nainggolan in quanto a cazzimma ci può dare una mano. I miei pensieri sono più sull'aiutare la testa dei miei ragazzi che al mercato.

Peggior Cagliari della stagione? No, miglior Napoli della stagione"​.